A SBERLE IL GRILLINO PARLAMENTARE

Unknown-1

A sberle il l’ex grillino Rizzetti .. poco ci mancava

Rizzetto, accerchiato dal gruppo di contestatori alla fine è stato costretto a tornare sui suoi passi cercando di seminare alcuni militanti che lo inseguivano mentre si dirigeva a Montecitorio. I contestatori, giunti con tanto di cartelli di protesta hanno continuato a stazionare all’ingresso del Nazareno e quando Orellana e Bocchino (che erano entrati per le consultazioni) sono usciti dalla sede dei Democrati li hanno di nuovo investiti con urla chiedendo le loro dimissioni da parlamentari.

images-2

LA CONTESTAZIONE

Sono molti i grilletti che hanno iniziato a tre politica vera,sembra ieri che massacravano PD E PDL ed ora si mettono a fare comunella con gli stessi che hanno rovinato il paese. La contestazione è legittima,se non ti piace il Movimento 5 stelle esci e ti fai rivotare ,vediamo quanti voti prendete.

Osserviamo questi grillotti ormai divenuti sapienza e saggezza tutto in una volta,la tipologia è diversa ci sono quelli che nel silenzio tentano di organizzare un nuovo movimento all’interno del Movimento 5 stelle (vedi Pizzarotti ) ci sono quelli che dichiaratamente escono .

images-3

Ogni persona può fare ciò che vuole,ma è giusto rispettare le regole imposte dal tuo partito se non ti stanno bene esci e ti riproponi ai cittadini.

Osserviamo il più subdolo di tutti Federico Pizzarotti,sono molti i giornali che hanno intuito da tempo la manovra politica del PIZZA,un sindaco che non ha ottenuto nessun risultato,Beppe Grillo a ben compreso che il PIZZA si muove in questo senso ma il tempo sta per scadere e molti grillini vogliono assicurarsi da mangiare anche nelle prossime legislature .

L’INCULATA PARTE DA PARTE PARMA l’abbiamo scritto oltre un anno fa,oggi tutto ciò che abbiamo testimoniato è accaduto,in tempi non sospetti abbiamo parlato anche di Giovanni Favia . Ricordiamo che Pizzarotti,Favia,Vagnozzi sono quelli che parlando con Beppe Grillo hanno fatto fuori Gaetano Vilnò ,ma il tempo da molte risposte .

QUESTI SONO CITTADINI CHE CONTESTANO TUTTE LE CAZZATE DI PIZZAROTTI

images-4

Il cerchio si stringe,fortunatamente ci sono grillini onesti in grado di capire che questi personaggi stanno tutelando il potere ricevuto,sanno perfettamente che senza grillo non valgono un cazzo,sanno perfettamente che finito questo film devono tornare a casa .

PIZZAROTTI STRINGE LA MANO AL PRESIDENTE DI MSP MONTE PASCHI SIENA ?

Unknown-4

Molti ci accusavano di essere contro Beppe Grillo ,ora ci accusa di essere Grillini ,usare il cervello e basta no ?

Quando si esprime un’idea qualcuno ti deve mettere in qualche partito a tutti i costi .. ma non si può pensare e pensare liberamente senza avere schieramento politico ?

Siamo stati noi i primi a contestare Grillo,l’abbiamo fatto onestamente ,nessuno di noi ha preso una poltrona e siamo orgogliosi di essere stati onesti,facile contestare dopo che hai messo il culo al caldo è ?!

images-5

I nostri lettori sanno perfettamente che non spariamo stronzate ,basta leggere la nostra rassegna stampa per comprendere chi siamo e cosa abbiamo fatto ,oggi beppe Grillo ha ragione e gli diamo ragione ,e non siamo nel movimento 5 stelle ! noi siamo il pensiero di molti e abbiamo avuto il coraggio di parlare,Gaetano Vilnò il fondatore di MOVIMENTOREVOLUTION è stato accusato di essere infiltato della DESTRA E di sponsorizzare siti porno ,invece è il Presidente DECIBA ,associazione che combatte contro le banche www.deciba.it .

Il primo contestatore è stato Gaetano Vilnò è nato tutto da lui,oggi dopo 3 anni esce tutta la merda che lui aveva preventivato oltre 3 anni fa .

Conosciamo perfettamente il movimento 5 stelle,conosciamo i meccanismi e le persone,abbiamo una conoscenza che i giornalisti non possono neanche immaginare,oggi Grillo e Casaleggio hanno capito e stanno cercando i giusti rimedi .

L’idea del Movimento 5 stelle è sana,ed è attualmente l’unica opposizione fuori dalla casta che può dare voce alla gente,grillini che si mettano a fare combutta e dialogo con un Governo non votato dal popolo è una vera vergogna!

Daremo il nostro supporto per informare chi sono i traditori del movimento 5 stelle ,se vogliono contestare il movimento che si dimettano e lo facciano onestamente e senza IL NOSTRO STIPENDIO .

Riunitevi e andate a rompere il cazzo a quei grillini che fanno i furbi,facile prendere la poltrona e poi con i nostri soldi contestare .

A BREVE CI SARANNO NOVITA’

DIFFONDETE L’INFORMAZIONE NEI METTUP E IN TUTTI I GRUPPI

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

GRILLINI SENSIBILI AL POTERE

images-4

Continua l’esodo tra i cinquestelle. Altri nove parlamentari, come annunciato ieri, hanno comunicato il loro addio ai gruppi di Camera e Senato. Si tratta di Mara Mucci, Walter Rizzetto, Tancredi Turco, Aris Prodani, Samuele Segoni, Eleonora Bechis, Marco Baldassarre, Sebastiano Barbanti, Gessica Rostellato.

Tre anni fa abbiamo scritto la stessa cosa,non serve solo l’onestà serve anche la competenza ,l’onesta va dimostrata quando sei messo alla prova,Beppe Grillo ha fatto una buona campagna pubblicitaria,di fatto non è riuscito quasi a nulla . Valutiamo i fatti,fortunatamente non abbiamo il CERVELLO DI DESTRA O DI SINISTRA abbiamo un cervello e punto. Oggi non esistono più ideologie,ci sono persone che fanno affari,i grillini hanno imparato alla svelta il mestiere del politico,caso strano si avvicinano tutti al PD.

images-2

Il bello che essere liberi è quello di scrivere ciò che pensi,senza autori,senza compromessi,il nostro successo è che diciamo ciò che molti pensano,parliamo di argomenti scomodi senza paura, Parliamoci chiaro,i soldi fanno gola a tutti,fra i grillini cè gente che non aveva neanche lo stipendio,ora si ritrovano con 12 mila euro al mese ? Beppe Grillo in realtà aveva già compreso che troppi soldi e potere a chi non né ha mai avuto fanno male,sono esseri umani ,osserviamo Parma e Pizzarotti,città più sporca di prima ,inceneritore che brucia che è una meraviglia,aumento degli asili,equitalia che fa sequestri tutti i giorni e le mamme dei disabili sotto al comune che contestano i tagli, ecco cosa è diventato ex grillino .

Ormai siamo al paradosso politico,SINISTRA INSIEME ALLA DESTRA CON OPPOSITORE UN COMICO CON CITTADINI CHE NON SANNO MANCO CHE CAZZO STANNO FACENDO ,ecco la sintesi di come siamo messi adesso .

Qualcosa sta accadendo ,la Grecia sta per uscire dall’Euro ,oltre il 60 % delle persone le ultime regionali non hanno votato ,questo è un dato oggettivo,la gente non crede più alle favole .

Abbiamo bisogno di gente onesta e competente,questa è la rivoluzione ,abbiamo bisogno di verità non di spot elettorali,abbiamo bisogno di comprendere il funzionamento delle cose ed ognuno di noi deve organizzarsi per riunione gruppi e proporsi nella propria città .

La voglia di rivoluzione cè ,abbiamo visto il successo del Movimento 5 stelle,purtroppo sono pochi i ragazzi che hanno dimostrato di valere politicamente,riteniamo che il movimento 5 stelle sia una componente positiva della politica Italiana ma non la soluzione . Non possiamo leggere le notizie del nostro riferimento attraverso un blog pieno di pubblicità,non possiamo aver un mentore comico,Beppe Grillo ha fatto un miracolo,ora riteniamo che abbiamo compreso che non basta solo l’onesta,e poi una persona onesta la vedi e la giudichi dopo,come stiamo osservando molti hanno preso la poltroncina e ora fanno i cazzi loro .

Grillo dovrebbe prendere posizione,sbattere fuori chi ha fatto promesse che non ha mantenuto,riprendere in mano la situazione e riformulare un accordo con i tanti movimenti cittadini che in Italia ci sono,i movimenti cittadini è composto da persone che dedicano il loro tempo al bene comune,riteniamo che a questi il Movimento 5 stelle dovrebbe rivolgersi .

I parlamentari dovrebbero avvicinarsi non al PD O PDL ma ai movimenti nati dal basso,incontrarli,riunirli,insieme riformulare un Movimento 5 stelle più forte composto da nuovi elementi politici scelti fra quelli che combattono per il bene popolare . Questo tipo di iniziativa si deve fare insieme a Beppe Grillo,nessuno dovrebbe allontanarlo,lui ha avuto un’idea eccellente ma ora ha bisogno di voi,ci vogliono parlamentari coraggiosi in gradi di parlare con il suo leader e comprendere meglio cosa bisogna fare .

Beppe Grillo è un comico di 60 anni,non è DIO ,i Parlamentari e chiunque abbia preso una poltroncina grazia a Grillo dovrebbe essere riconoscenti e sviluppare insieme una strategia di sviluppo,l’epoca del blog e degli spot deve avere una evoluzione,in caso contrario il MOVIMENTO 5 STELLE è già morto .

images-6

Non è facile combattere contro chi per 30 anni ha Governato,loro hanno strategie e sono ben radicati ,certo ci vuole anche la demagogia popolare .. ma ci vuole anche una strategia professionale che aiuti a portare risultati .
Abbiamo bisogno di uomini onesti certo,ma abbiamo bisogno anche di uomini intelligenti e strategici,riteniamo che questo debba essere l’evoluzione del MOVIMENTO 5 STELLE .

DI Maio ,Di Battista,Ruocco sicuramente hanno qualità politiche superiori inutile negarlo,il fatto che Grillo abbia individuato uomini nel direttorio è significativo,ora dovete metterci del vostro,se farete i grillini a vita non ci saranno risultati,ora dovete fare politica e organizzarvi per lo sviluppo del Movimento 5 stelle .

Chiamate e ascoltate i Movimenti popolari,riunitevi,fate gruppo con oltre 500 movimenti autonomi esistenti nel territorio,questa è la vera salvezza .

Noi per ora combattiamo contro le banche diffondendo informazioni e portando la conoscenza a più persone possibili,ma abbiamo l’interesse di avere una politica sana e strategica che ci porti ad un vero risultato .

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

LEGGI TI CAMBIERA’ LA VITA ! PIGNORAMENTO ?L’AVVOCATO CHE SCHIANTA LE BANCHE ! ESCLUSIVA INTERVISTA

images-3

Italiana ma vive in Svizzera riteniamo sia la massima esperta in Diritto Bancario ,l’avvocato che è riuscita nel miracolo ! Bloccata Asta e pignoramento per usura bancaria . I media poco si interessano di ciò che potrebbe realmente potrebbe cambiare l’economia Italiana,sono milioni le aste giudiziarie,oggi con i giusti presupposti è possibile bloccarla .

images-2

L’avvocato Rosa Chiericati si è resa disponibile con l’associazione DECIBA per una grande collaborazione

DECIBA INFO : 0521/241417 EMAIL DECIBA@LIBERO.IT SITO WWW.DECIBA.IT (informiamo che il sito è in manutenzione per i sistemi di sicurezza )

Società professionale managementitalia.it
email : financialsolution@libero.it

ESCLUSIVA INTERVISTA

Unknown-2

IMG_0264

L’articolo completo

http://gazzettadireggio.gelocal.it/reggio/cronaca/2014/08/27/news/a-tasso-d-usura-quel-mutuo-per-la-casa-1.9824454

INTERVISTA

ESCLUSIVA

images-4

Quali sono le anomalie che maggiormente si riscontrano nei mutui?

L’anomalia più diffusa in assoluto, che si riscontra nel 95 percento dei casi, è quella della nullità del tasso per violazioni delle leggi in materia di trasparenza. La legge, infatti, esige che la Banca sia chiara e trasparente nell’indicare al cliente il tasso effettivo che paga in quel mutuo, tenuto conto di tutte le spese collegate a prescindere dal Tasso Nominale indicato in contratto.

Ma come funziona esattamente?

Se la Banca, nell’indicare il TAEG o ISC in contratto, si sbaglia, o volutamente indica un Tasso Effettivo minore rispetto a quello ricalcolato e riverificato tenendo conto di tutte le spese, il Tasso pattuito è nullo

Quali sono le conseguenze per la banca e per il cliente nel caso in cui si verifichi che il TAEG o ISC indicato è inferiore a quello vero?
La legge prevede una sostituzione del tasso. Sarà applicabile al mutuo il Tasso Minimo dei BOT in luogo di quello convenzionale.

In termini pratici che cosa può chiedere il cliente in questi casi?

Il cliente può chiedere la restituzione degli interessi pagati in più rispetto a quelli che sarebbero stati dovuti fin dall’inizio in base al Tasso Minimo dei Bot. Sulle somme pagate in eccedenza ha anche diritto agli interessi legali e al maggior danno se dimostra che per effetto degli esborsi non dovuti ha dovuto accedere al credito per altre spese o non ha potuto investire il proprio denaro in maniera più produttiva. E per il prosieguo del mutuo ha diritto ad una rata di rimborso calcolata a questo tasso di molto inferiore rispetto a qualunque tasso pattuito in qualsiasi mutuo.

Questo tipo di nullità vale per tutti i mutui?

Vale certamente per tutti i mutui sottoscritti dopo del 4 marzo 2003. Per i mutui precedenti, la nullità c’è sempre, al 100% soltanto per effetto del rimborso secondo il piano di ammortamento alla francese.

Ci spieghi meglio.
Si è discusso molto del fatto che il piano di ammortamento alla francese contenesse anatocismo vietato, in quanto si era dimostrato che il pagamento anticipato della maggior parte degli interessi nella prima parte del rimborso produceva un carico maggiore di interessi rispetto ad altri piani di rimborso. Ciò aveva indotto molti tecnici e avvocati a ritenere che vi fosse anatocismo implicito. Una delle prime cose che ho fatto quando ho iniziato ad approfondire le questioni relative ai mutui è stata quella di effettuare ogni tipo di prova possibile con i migliori periti sul territorio nazionale ed il risultato è stato sempre negativo. Ciò perché non esiste alcun anatocismo ma semplicemente una differenza in termini assoluti di somme a titolo di interesse che dipendevano dalla valorizzazione al tempo del pagamento.

Ci dica nella sostanza in termini più comprensibili
Ha ragione, il tema è complesso. In sostanza si è visto che nel piano di ammortamento alla francese non c’era alcuna forma di anatocismo, c’era però un tasso effettivo più alto rispetto a quello dichiarato in contratto anche senza tenere conto di alcuna spesa. Prima che entrasse in vigore la delibera del CICR del 4/3/03, che ha imposto l’introduzione nei mutui del TAEG/ISC c’era comunque il Testo Unico Bancario dal 1992, e il codice civile da sempre, che esigevano la forma scritta per le clausole del Tasso superiore a quello legale. L’indicazione di un tasso diverso da quello effettivo determinava in ogni caso la nullità della clausola e la necessità di sostituzione del tasso legale a quello convenzionale. Anche il tasso legale è sempre molto più basso rispetto a qualunque tasso pattuito in contratto.

Dunque se ho capito bene, la nullità riguarda anche i mutui stipulati prima dell’entrata in vigore della legge antiusura, la 108/96?
Assolutamente sì.

Che differenza c’è per il cliente quando fa valere i propri diritti, tra la nullità e l’usura del tasso?

Beh, intanto, la frequenza.
L’usura si riscontra in una percentuale oscillante tra il 50 e il 60% dei mutui, tenuto conto dell’anzianità del mutuo. L’usura del tasso di mora dichiarato si riscontra maggiormente nei mutui più datati. Ho indicato questa percentuale in via prudenziale in quanto noi abbiamo rilevato molte applicazioni usurarie che non sono ancora state decise. Raramente, invece, si riscontra usura sul tasso corrispettivo. La nullità si riscontra nel 95% dei mutui stipulati dopo il 2003 e nel 100% dei mutui stipulati prima.
Secondariamente l’entità della somma che la banca deve restituire.
Quando viene accolta l’eccezione di usurarietà, il mutuo è gratuito, tutti gli interessi versati nelle rate di rimborso debbono essere restituiti ed il rimborso del mutuo deve essere proseguito nella sola quota capitale delle rate rimanenti. Nel caso della nullità si paga invece un interesse molto più basso rispetto a quello del contratto.
Da ultimo, ma non per importanza, la nullità non vede oscillazioni di giurisprudenza, mentre sull’usura le decisioni dei tribunali variano tra loro al punto da risultare in alcuni casi l’una il contrario dell’altra. Ovviamente poi le cose si appianano quando si prosegue con le corti superiori.

In genere quanto può recuperare un cliente quando si riscontra nullità?

Normalmente la restituzione che la banca deve effettuare oscilla dai due terzi ai quattro quinti degli interessi complessivi a seconda del tasso del contratto.

Le due questioni dell’usura e della nullità si possono far valere contemporaneamente?

Certamente. E’ esattamente quello che facciamo in tutti i nostri atti. L’eccezione di nullità è indiscutibile quanto il tasso effettivo è superiore a quello indicato in contrato ed anche se il tribunale dovesse essere di avviso non conforme rispetto alla Cassazione quando ci fosse il tasso di mora usurario, non potrebbe certamente respingere una questione di nullità civilistica.

E’ difficile rilevare la nullità?

Non è difficile, è sufficiente sapere come farlo, per fare una battuta. Con i nostri tecnici siamo stati tra i primi a rilevare e contestare le nullità civilistiche su mutui, finanziamenti e leasing. Questo produce grande tranquillità per noi e per i nostri clienti perché dimostrando in maniera precisa al giudice come si produce la nullità, si ha la risposta adeguata. Chi eccepisce la nullità senza dimostrarlo perde in partenza, poiché in tali casi non viene ammessa nemmeno la Consulenza Tecnica d’Ufficio che viene considerata esplorativa e come tale non ammissibile. Senza l’ammissione in giudizio della CTU è impossibile avere una sentenza favorevole.

Che cosa consiglia dunque a chi volesse verificare il proprio mutuo?
Scegliere persone competenti

L’unica intervista video in esclusiva

Contatti per l’Italia associazione DECIBA 0521/241417

IL CONTATTO DIRETTO SVIZZERO LO TROVERE ALL’INTERNO DEL VIDEO

IL VIDEO PIU’ VISTO NEL WEB ISTRUZIONI PER FARE UNA DIAGNOSI AL PROPRIO CONTRATTO

I GRANDI RISULTATI OTTENUTI

DIFFONDETE L’INFORMAZIONE INSIEME POSSIAMO CAMBIARE LO STATO DELLE COSE

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

INCREDIBILE !BCE SALVA L’EUROPA CON I NOSTRI SOLDI ?

images-13

Bce. La DIRETTA di Draghi che svela il Qe: “Ok all’acquisto di titoli, 60 miliardi al mese fino a fine settembre 2016″

2016, e “comunque fino a quando non vedremo un deciso miglioramento nell’andamento dell’ inflazione” coerente con l’obiettivo di un andamento dei prezzi vicino al 2%. E’ quanto ha detto Mario Draghi lanciando il ‘quantitative easing’.
La Bce ha deciso di lanciare un “vasto programma di acquisti di titoli” da 60 miliardi di euro fino a settembre, ha spiegato Draghi. Da marzo la Bce inizierà a comprare titoli sulla base della quota dei vari paesi nel suo capitale. I rischi dei titoli comprati dalla Bce saranno condivisi solo nel caso di quelli europei, con una quota del 20% sul totale. “Sono rimasto molto sorpreso che il tema della condivisione dei rischi sia diventato il più importante” nella discussione sul Qe, ha affermato Draghi

Articolo intero :http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2015/01/21/bce-verso-il-lancio-del-quantitative-easing_0eb0222e-48b0-4ced-b471-b8969bd3cc1c.html

La notizia è in tutti i giornali,ci occupiamo di banche e portiamo avanti questa battaglia informativa allo scopo di portare la conoscenza dovuta al popolo ,da questa notizia sembra che la BANCA CENTRALE EUROPEA salverà l’Europa ,ma facciamo qualche riflessione insieme .

ciascuno Stato membro dell’Unione Europea al PIL comunitario ed alla popolazione dell’Unione.

L’ammontare sottoscritto, ed interamente versato, dalle Banche Centrali Nazionali dei Paesi dell’”area dell’euro” è pari a 4.004.183.399,81 di euro, ovvero circa il 70% dei 5.760.652.402,58 costituenti il totale del capitale sociale della BCE.

Le Banche Centrali Nazionali dei quattordici paesi non aderenti all’area dell’euro, le quali non hanno titolo a partecipare alla ripartizione degli utili, né sono tenute al ripianamento delle perdite della BCE, versano una piccola percentuale delle quote di capitale rispettivamente sottoscritte, pari al 7%, come contributo ai costi operativi della BCE connessi alla partecipazione al Sistema europeo di Banche Centrali (SEBC).

Tale capitale sociale è così ripartito:

Unknown

Belgio – Nationale Bank van België
2,4708
142.334.199,56
Germania – Deutsche Bundesbank
20,5211
1.182.149.240,19
Grecia – ΤρÜπεζα της ΕλλÜδος
1,8168
104.659.532,85
Spagna – Banco de España
7,5498
434.917.735,09
Francia – Banque de France
14,3875
828.813.864,42
Irlanda – Central Bank & Financial Services
0,8885
51.183.396,60
Italia – Banca d’Italia
12,5297
721.792.464,09
Cipro – Banca centrale di Cipro
0,1249
7.195.054,85
Lussemburgo – Banque centrale du Luxembourg
0,1575
9.073.027,53
Malta – Bank Ċentrali ta’ Malta
0,0622
3.583.125,79
Paesi Bassi – De Nederlandsche Bank
3,8937
224.302.522,60
Austria – Österreichische Nationalbank
2,0159
116.128.991,78
Portogallo – Banco de Portugal
1,7137
98.720.300,22
Slovenia – Banka Slovenije
0,3194
18.399.523,77
Finlandia – Suomen Pankki
1,2448
71.708.601,11
Totale
69,6963
4.014.961.580,45

Fonte dei dati è il sito ufficiale della BCE. Come si evince dalla tabella la maggioranza relativa delle quote è detenuta dalla Bundesbank, seguita da Banca di Francia, Banca d’Inghilterra (13,9337%) e da Banca d’Italia; le altre Banche Centrali detengono invece, rispetto ai tre principali sottoscrittori, percentuali inferiori delle quote della BCE. Inoltre le BCN degli Stati partecipanti all’area dell’euro hanno dotato la BCE di riserve di cambio per un valore equivalente a circa 40 miliardi di euro. Il contributo di ciascuna BCN è stato fissato proporzionalmente alla partecipazione nel capitale BCE ed è stato versato in oro per il 15%, in dollari statunitensi e yen per il restante 85%.

images-9

La Banca Centrale Europea è ufficialmente di proprietà delle Banche Centrali degli Stati che ne fanno parte, quindi dato che le Banche Centrali sono controllate da società private, la stessa BCE è una società privata.

TRE RIFLESSIONI :

QUINDI LA BCE E’ DELLE BANCHE NAZIONALI STESSE ,PER QUALE MOTIVO DEVE DARE DRCI I NOSTRI SOLDI ?

LA BANCA CENTRALE EUROPEA NON E’ UN’ORGANO GOVERNATIVO E DI PRIVATI ,QUINDI SONO I BANCARI CHE COMPRANO DEBITI CHE SONO DI LORO PROPRIETA?

QUINDI NOI STATO CHIEDIAMO IN PRESTITO I NOSTRI SOLDI AL FINE DI PAGARE INTERESSI E DARE ALLE BANCHE TITOLI DI STATO ,QUINDI DARE PEZZI DI STATO AI PRIVATI BANCARI ?

RIFLESSIONE

MA SE I SOLDI NOSTRI LE STAMPIANO NOI E NON PAGHIAMO TASSO DI INTERESSE NON E’ MEGLIO ?

BANCA DI ITALIA E’ SOCIA

MA CHI SONO I SOCI DI BANCA ITALIA ?

Unknown

Partecipante Quote Voti
Intesa Sanpaolo S.p.A. 30,3% 50
UniCredito Italiano S.p.A. 22,1% 50
Assicurazioni Generali S.p.A. 6,3% 42
Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A. 6,2% 41
INPS 5,0% 34
Banca Carige S.p.A. 4,0% 27
Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. 2,8% 21
Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. 2,5% 19
Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli S.p.A. 2,1% 16
Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.A. 2,0% 16

images-12

QUINDI LE BANCHE DANNO I SOLDI A LORO STESSI DANDO PEZZI DI STATO A GARANZIA ?

RICORDIAMO CHE BANCA ITALIA E’ L’ORGANISMO DI CONTROLLO DELLE BANCHE

A VOI LE RIFLESSIONI DEL CASO …

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

ATTENZIONE ALLE PERIZIE PER USURA FASULLE

images-2

Molte sono le richieste e le segnalazioni di società o associazioni che si occupano di diritto bancario,alcune oneste altre meno,come riconoscerle ?
L’argomento è complesso,come possiamo comprendere la professionalità in questa materia ? come possiamo valutare se una perizia è buona o meno ?

CERCHIAMO DI FARE LUCE SULLA QUESTIONE

images-4

Per ora preferiamo non dire nomi di società e associazioni che sembrano fare solo business e poco contenuto dalla materia del diritto bancario,sicuramente vi possiamo dare indicazioni e di parole chiavi che solitamente vengono utilizzate da persone che a nostro parere non sono esperti nel diritto bancario .

VENDITA PERIZIA ECONOMETRICA

images-3

Le segnalazioni si moltiplicano,aziende e privati che hanno comprato una perizia econometria con l’illusione di poter vincere la causa ,con l’illusione che da li a breve tempo la banca avrebbe trovato un accordo al fine di concludere la questione

PALLA GIGANTESCA

La perizia è uno strumento di lavoro dei professionisti non dei clienti,sono i legali che vincono le cause non i periti .

SECONDA PALLA

La banca difficilmente fa transazioni interessanti,spesso abbiamo bisogno della causa,la percentuale di negoziazione è molto bassa,spesso si crea l’illusione che la questione si chiuda presto a scopo commerciale. La chiusura in fase stragiudiziaria riguarda i conto correnti vecchi (prima del 2000) per quanto riguarda mutui,leasing,conto correnti dopo il 2000 la chiusura stragiudiziaria è difficile .

TERZA PALLA

Quando arriva un consulente a casa vostra e attraverso una visione approssimativa dei documenti del conto corrente vi da subito un’analisi è una bufala,l’analisi va fatta seriamente e necessita tempo .
Non fatevi illudere da false promesse,ricordatevi di non comprare perizie e diffidate di chi è troppo facilone .

DENUNCIA PER USURA PENALE

Ci sono associazioni che vendono perizie a 400 Euro e vi propongono di fare denuncia penale per richiedere art.20 ,attenzione,la possibilità di ottenere tale procedura è molto difficile ,dalle nostre analisi varia dal 3% al 6 % di quelle presentate,solitamente vengono archiviate e non succede nulla . Per richiedere il risarcimento dobbiamo fare azione civile non penale . Attenzione Euro 400 per migliaia di pratiche sono soldi a fine anno ….

PERIZIE MUTUI A EURO 230

Un’importante associazione Italiana vende perizie per i Mutui a Euro 230,una volta comprata questa perizia non ci farete una BEATA MINKIA ,ci viene segnalata che la stessa associazione dopo aver venduto la perizia vi sconsiglia di andare avanti legalmente ,la domanda è .. ma allora perché mi vendi la perizia ?

NON FIDATEVI DEI FACILONI

Sei in una botte di ferro ,tranquillo vinci la causa al 100% tranquillo in 3 mesi la chiudiamo ! Quando sentite queste frasi … SCAPPATE ! un professionista serio conosce perfettamente le problematiche e la complessità del lavoro da svolgere,quindi … se qualcuno vi parla così non è un esperto in Diritto Bancario e vi vuole vendere una perizia

MUTUO E LEASING IN USURA NON SI TRANSA

Attualmente non siamo a conoscenza di nemmeno una chiusura in transazione per Mutui o Leasing in usura ,le transazioni riguardano i CONTO CORRENTI VECCHI

Costi

I costi variano in base al lavoro da svolgere e al professionista,sappiamo per certo che quelli bravi si fanno pagare e non poco,quindi quando sembra essere tutto gratis o costano poco fatevi venire qualche dubbio ! e non comprate perizie ! non vi serviranno a nulla

PERIZIE

Le Perizie sono di vario tipo ,dipende cosa dobbiamo richiedere alla banca ,il valore più alto non è il ragazzo che fa conteggi econometrici ,il costo maggiore è lo studio degli illeciti e mettere in piedi la causa adeguatamente . Molto ci chiedono quanto costa una Perizia.. vi serve a poco saperlo ,non vi serve a nulla ! detto questo può variare da 200 Euro a 700 ,ma cmq da sola non servirà a nulla .

QUESTO BREVE ARTICOLO VI AIUTERA’

images-5

Vi spieghiamo cosa è possibile fare e cosa no,DECIBA ha dimostrato onestà sia come associazione sia nell’indicare i giusti professionisti che vi daranno supporto per portare avanti i vostri diritti,Movimentorevolution dopo un’attenta analisi ha scelto di consigliarvi questi professionisti .

LEGGETE

Attraverso la conoscenza nel Diritto Bancario non immaginate che risarcimento potrebbero chiedere le aziende alle banche . State molto attenti,leggete con attenzione e diffondete l’informazione con i vostri mezzi e possibilità .

AZIENDE,ARTIGIANI,ATTIVITA’

La probabilità che la banca abbia preso denaro non legittimo nel vostro conto corrente è molto alta,questo accade quando solitamente per molti anni attraverso affidamenti bancari o prestiti l’azienda ha usufruito di denaro della banca .Molti non sanno che avere gli estratti conti vecchi della banca significa avere con grande possibilità denaro in azienda,infatti nei conti correnti ante 2000 l’anatocismo bancario era sistematico,poi il Governo si è inventato una legge per rendere legale questo reato e per l’ennesima volta hanno reso legale qualcosa che non era legale ,in poche parole,pagare interessi su interessi non è regolare e la banca deve restituire il mal tolto.
Questo controllo si fa attraverso un conteggio ECONOMETRICO ,non fate l’errore di comprare perizie,per ricevere il risarcimento necessitano professionisti di alto profilo,sono i legali che vincono le cause non i periti,la vendita di perizie è spesso una questione commerciale non giuridica . L’attività svolta deve essere fatta adeguatamente ,nessuno vi regala niente,la Banca non vi regala i soldi,dobbiamo difenderci e dimostrare il mal tolto,se fatto da professionisti la probabilità che la banca restituisca il denaro è molto alta,dobbiamo usura sempre il buon senso,la procedura da rispettare è semplice ma bisogna rispettarla ,vi consigliamo di guardare questo video dove il segretario Deciba Ilario Fabiano da indicazione per le aziende .

Eventuali informazioni : 0521/241417 email : financialsolution@libero.it

L’argomento è complesso,capire e comprendere la materia è difficile,il nostro intento è darvi la giusta guida allo scopo di percorrere la giusta strada per chiedere i vostri diritti,come tutte le professioni ci saranno quelli bravi e ci saranno quelli meno bravi,è nostra abitudine portarvi a conoscenza dei dati oggettivi per darvi i mezzi necessari per decidere cosa fare e cosa non fare .

Pignoramento Bancario

Quanti Italiani hanno questa problematica ? milioni . Spesso il credito vantano della banca è molto inferiore di quanto richiesto,infatti dai dati rilevati fra il mal tolto nel conto corrente e i contratti non regolari ci fa pensare che la maggior parte dei pignoramenti e messa all’asta di case,capannoni,strumentazioni non sono regolari,a conferma di questo abbiamo ordinanze di giudici Italiani,in questa esclusiva intervista l’avvocato Rosa Chiericati vi spiega perfettamente come ha bloccata un’asta giudiziara proposta dalla banca,questa ordinanza ha rivoluzionato la giurisprudenza nel diritto bancario .

Questi i riferimenti per chiedere informazioni ulteriori 0521/241417 email : financialsolution@libero.it

Questa l’esclusiva intervista

Se avete avuto la pazienza di leggere e guardare i video ora avete informazioni di fondamentale importanza,non tenetele per voi,diffondete,parlate con amici,utilizzate ogni mezzo a vostra disposizione per divulgare l’informazione,anche se fosse solo il vostro profilo,vi garantiamo che tante gocce fanno un mare.


ISTRUZIONI DI VERIFICA CONTRATTO DI MUTUO

DIFFONDETE

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

INVITO ESCLUSIVO INCONTRO DECIBA A PADOVA

images-2

IMG_1740

Venerdi 23 Gennaio 2015 dalle 21.00 a Veggiano provincia di Padova Deciba è stata invitata dal comune di Veggiano per parlare di illeciti Bancari. Si ringrazia il Sindaco Anna Lazzarin . Si ringrazia il referente Dott. Alberto Fici referente di zona DECIBA.

Un evento pubblico dove saranno presenti il Presidente Gaetano Vilnò ,l’Avvocato Rosa Chiericati ,il Segretario Ilario Fabiano .

Nel corso della serata verranno spiegati vari illegittimi bancari e possibilità di difesa,un incontro importante,aperto a frutti gratuitamente .

L’invito è informazioni possibili chiamando il comune di Vezzano (PD) fino ad esaurimento posti.

Dalle 21 in poi potrete assistere ad un incontro con i massimi esperti in diritto bancario Italiano ,il linguaggio sarà semplice e dedicato a tutti,si parlerà di Mutui,Leasing,prestiti,conto correnti,il pubblico avrà la possibilità di comprendere quali possibilità reali di difesa hanno i cittadini nei confronti degli istituti bancari,ci sarà la possibilità di fare domande dirette ai relatori .

L’invito è rivolto ad aziende,artigiani,cittadini,tutte quelle persone curiosi di capire realmente cosa è giusto e cosa è sbagliato,quale tipo di controllo è possibile e quali risultati si ottengono . Un’incontro che cambierà il punti di vista dei presenti.

IN DIRETTA VI SPIEGHERANNO COME FERMARE UN PIGNORAMENTO BANCARIO

10632657_739707162756989_1057806987344645953_n

SPIEGHERANNO COME LA BANCA NON RESTITUISCE I RIMBORSI DOVUTI

Listener-1

Cambierà il vostro punto di vista ,trasformeremo paura in conoscenza,capiremo insieme la “crisi” capiremo quanti milioni di Euro del popolo le Banche trattengo . Ci saranno sentenze e dati oggettivi,verranno sciolti tutti i dubbi che ognuno di noi ha.

Dedicate il vostro tempo alla conoscenza,sarà il miglior investimento che farete .

DIFFONDETE L’INFORMAZIONE

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA FAVORITI GLI INDAGATI ?

images-15

E’ un dato di fatto,questo Governo ha la pretesa di cambiare fondamenti della costituzione ed eleggere persino il nuovo Presidente della Repubblica,l’unica pecca è che il popolo non ha votato il Governo attuale . Possiamo fare finta di nulla,ma questo è un dato di fatto,nessuno degli schieramenti presenti ha raggiunto consenso popolare per Governare. Hanno fatto un accordo fra di loro,allora che senso hanno le votazioni ? andiamo ad osservare i nomi più accreditati ad un ruolo importante per L’Italia .

Unknown

POSSIBILE CHE I NOMI DEI POSSIBILI CANDIDATI ALLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA SIANO STATI INDAGATI ? GUARDATE VOI STESSI

Con le dimissioni di Giorgio Napolitano si riaccende il dibattito sul possibile nuovo inquilino del Quirinale. Un’ampia parte del Pd punta su Romano Prodi, nonostante la bocciatura del 2013 causata dai famosi 101 dissidenti e l’incontro a Palazzo Chigi con Matteo Renzi potrebbe lasciar presagire un suo inserimento nella «rosa» proposta dal partito di maggioranza. Il professore potrebbe essere un nome gradito anche al M5S essendo uno di quelli indicati dagli stessi elettori del Movimento con la consultazione online delle Quirinarie (Lapresse)

Prodi indagato a Catanzaro per abuso d’ufficio
Il premier: “Sono totalmente estraneo ai fatti”

fonte : http://www.repubblica.it/2007/07/sezioni/politica/prodi-indagato/prodi-indagato/prodi-indagato.html

images-2

Pierferdinando Casini, ex presidente della Camera e ora presidente della Commissione esteri del Senato

images-3

Esplora il significato del termine: indagato il dc Casini
Pier Ferdinando Casini e Paolo Babbini figurano nell’ elenco degli indagati della Procura di Bologna che indaga sui finanziamenti illeciti ai partiti

————————- PUBBLICATO —————————— BOLOGNA TITOLO: Indagato il dc Casini – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – BOLOGNA . I nomi dei deputati Pier Ferdinando Casini, componente della direzione nazionale Dc, e Paolo Babbini (Psi) figurano nell’ elenco degli indagati della Procura di Bologna. Nel registro degli indagati figura anche il nome di Anna Fiorenza, assessore socialista all’ edilizia del Comune di Bologna. I due parlamentari e l’ assessore sarebbero stati chiamati in causa da Luciano Piombo, imprenditore, ex titolare della Alucom, azienda produttrice di alluminio, poi dichiarata fallita, al centro dell’ inchiesta della magistratura bolognese sui finanziamenti illeciti ai partiti, che ha gia’ generato 7 avvisi di garanzia.indagato il dc Casini
Pier Ferdinando Casini e Paolo Babbini figurano nell’ elenco degli indagati della Procura di Bologna che indaga sui finanziamenti illeciti ai partiti

————————- PUBBLICATO —————————— BOLOGNA TITOLO: Indagato il dc Casini – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – BOLOGNA . I nomi dei deputati Pier Ferdinando Casini, componente della direzione nazionale Dc, e Paolo Babbini (Psi) figurano nell’ elenco degli indagati della Procura di Bologna. Nel registro degli indagati figura anche il nome di Anna Fiorenza, assessore socialista all’ edilizia del Comune di Bologna. I due parlamentari e l’ assessore sarebbero stati chiamati in causa da Luciano Piombo, imprenditore, ex titolare della Alucom, azienda produttrice di alluminio, poi dichiarata fallita, al centro dell’ inchiesta della magistratura bolognese sui finanziamenti illeciti ai partiti, che ha gia’ generato 7 avvisi di garanzia.

fonte : http://archiviostorico.corriere.it/1993/ottobre/31/indagato_Casini_co_0_9310317173.shtml

Piero Fassino, già segretario dei Ds e ora sindaco di Torino (LaPresse)

images-6

Il giornalista Maurizio Belpietro, in qualità di direttore del quotidiano Il Giornale, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Milano con l’accusa di omesso controllo e di concorso in rivelazione di segreto d’ufficio in relazione alla pubblicazione della telefonata fra Piero Fassino e Giovanni Consorte. Lo comunica con una nota il procuratore della Repubblica di Milano, Edmondo Bruti Liberati.

fonte :http://www.giornalettismo.com/archives/150739/belpietro-indagato-per-le-intercettazioni-fassino-consorte/

vendita Banca Italia

http://www.disinformazione.it/svendita_italia2.htm

In quella riunione si decise di acquistare le aziende italiane e la Banca d’Italia, e come far crollare il vecchio sistema politico per insediarne un altro, completamente manovrato dai nuovi padroni. A quella riunione parteciparono anche diversi italiani, come Mario Draghi, allora direttore delegato del ministero del Tesoro, il dirigente dell’Eni Beniamino Andreatta e il dirigente dell’Iri Riccardo Galli. Gli intrighi decisi sulla Britannia avrebbero permesso agli anglo-americani di mettere le mani sul 48% delle aziende italiane, fra le quali c’erano la Buitoni, la Locatelli, la Negroni, la Ferrarelle, la Perugina e la Galbani.
La stampa martellava su “Mani pulite”, facendo intendere che da quell’evento sarebbero derivati grandi cambiamenti.
Nel giugno 1992 si insediò il governo di Giuliano Amato. Si trattava di un personaggio in armonia con gli speculatori che ambivano ad appropriarsi dell’Italia. Infatti, Amato, per iniziare le privatizzazioni, si affrettò a consultare il centro del potere finanziario internazionale: le tre grandi banche di Wall Street, Merrill Lynch, Goldman Sachs e Salomon Brothers.

images-8

fonte : http://www.infiltrato.it/politica/scandalo-mps-anche-il-neo-eletto-amato-conquista-un-posto-negli-indagati

Anche il nuovo giudice della Corte Costituzionale Giuliano Amato entra a pieno titolo nelle indagini sull’affaire Monte dei Paschi di Siena. In alcune telefonate pubblicate dal Corriere della Sera e dalla Stampa emerge un nuovo dialogo tra l’ex premier e il numero uno del Monte dei Paschi di Siena Giuseppe Mussari. Nella quale si dice: “Io ti aiuto a diventare il presidente dei banchieri italiani. Tu finanzi il mio torneo di tennis”.
- See more at: http://www.infiltrato.it/politica/scandalo-mps-anche-il-neo-eletto-amato-conquista-un-posto-negli-indagati#sthash.5roDlcY6.dpuf

MARIO MONTI

images-12

images-9

Walter Veltroni

images-13

Appalti, tutti i nomi: spunta la cricca di Veltroni Indagato anche Verdini: “Estraneo alle accuse”

http://www.ilgiornale.it/news/appalti-tutti-i-nomi-spunta-cricca-veltroni-indagato-anche.html

Anna Finocchiaro

images-14

Il marito ingombrante di Anna Finocchiaro, la giustiziera
Lui è indagato per un contratto regionale ottenuto in violazione del codice degli appalti (poi revocato). Ma la Torquemada del Pd, al di là delle minacce di querela

POSSIAMO ANDARE AVANTI ALL’INFINTO ,POSSIBILE CHE SIA UN CASO ? POSSIBILE AVERE PERSONE NUOVE CHE NON ABBIANO AVUTO INDAGINI ? CERTO TUTTI INNOCENTI PRIMA DELLA SENTENZA … MA QUALCHE DUBBIO POTREBBE VENIRE…
A VOI LE CONSIDERAZIONI DEL CASO …

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

TERRORISMO ECONOMIA SIAMO IN GUERRA

Unknown-4

Isis,terrorismo,islam ,la guerra è iniziata,la “nuova guerra” è economia,si combatte con l’encomia e terrore psicologico da una parte ci sono Governi potenti che attaccano popoli per interessi come droga,petrolio e risorse naturali,dall’altra ci sono terroristi che uccidono innocenti per vendicarsi . La questione è delicata,le religioni nella storia spesso sono state utilizzate allo scopo di giustificare crimini commessi .

Vi abbiamo inserito frasi famose di grandi uomini ,sperando che facciano riflettere e svegliare tutti noi .

images-5

C’è un nome, o meglio… un cognome, che mi frulla nel cervello da un po’.
Si tratta senza dubbio di banchieri ,dato che sono i maggiori proprietari della Banca d’Italia e, per fare solo qualche esempio, possiedono la Barclays (tra le maggiori azioniste di Intesa SanPaolo) soprattutto tramite Markus Agius, la JpMorgan (che controlla Monte dei Paschi di Siena) tramite la famiglia Rockefeller, Mediobanca (colei che controlla Unicredit) tramite Vincent Bolloré e Jean Azema della Groupama Holding S.A., Banca Carige (attraverso Francois Perol), con Ana Patricia Botin il Banco Santander Central Hispano (il quale controlla ABN AMRO, un altro pilastro di Unicredit).
Potrei andare avanti cosi per ore ma credo che queste poche segnalazioni siano più che sufficienti.

images-2

Tornando ai banchieri ,mi viene da pensare che costoro abbiano alle loro dipendenze personaggi, i quali hanno goduto di altissime cariche di spicco. Tony Blair (l’ex Primo Ministro inglese) lavora per loro ora con tanto di paga, stessa sorte per l’ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder, diventato un loro consulente.
E sono solo due esempi. Hanno avuto stretti rapporti con Boris Elstin, il precedente “Zar”, tant’ è che assieme a loro firmò il provvedimento per la creazione della potentissima Banca Russo-Occidentale ed espresse la sua soddisfazione pubblicamente più volte.

La maggior parte delle privatizzazioni nel Mondo hanno reso i componenti di questa famiglia i principali beneficiari.

Dietro le guerre ci sono sempre i soldi,spesso i soldi prendono altri nomi ma è indispensabile capire il funzionamento dell’economia per avere una giusta opinione . Il nostro punto di vista deve essere razionale,spesso ci facciamo influenzare dai MEDIA tradizionali,facile comprendere che televisioni,radio,giornali hanno a capo le grandi lobby bancarie .

Paura,rassegnazione,perdita di fiducia in tutto,questa l’arma più potente,rendere un popolo debole è lo scopo dei potenti da sempre,provate a pensarci… vi tolgono la sopravvivenza e poi vi minacciano di essere uccisi,il mondo si sconvolge per la morte di 5 persone per terrorismo e nessuno parla di 200 uomini che si ammazzano perché equitalia le opprime,entrambi le cose sono sbagliate,però una minimo di riflessione dobbiamo farla .

Quante trasmissioni hanno parlato dell’uomo che si è dato fuoco davanti ad Equitalia ? quanti giornali parlano dei suicidi per debiti con Banche o Equitalia ? Meglio combattere un ombra ?

images-3

Noi non sappiamo quale sia la verità,il nostro intento è aprire le anime non darvi soluzioni,noi vi informiamo e da soli dovrete fare le vostre ricerche ed accertarvi se la pensate in un modo o nell’altro,certo richiedete impegno,l’evoluzione umana si basa sulla conoscenza,noi possiamo cambiare il nostro destino,se pensate che qualcuno o qualcosa lo cambierà la stratta sarà molto tortuosa,in poche parole .. TIRA FUORI LE PALLE .

Unknown

Vogliamo ringraziare tutte quelle persone che ieri hanno diffuso il nostro articolo sulla richiesta di indagine a Banca Italia,abbiamo raggiunto 500 mila persone,grazie a tutti !

Ps per chi crede che da soli non si può nulla .. si sbaglia alla grande! noi siamo soli e non abbiamo risorse,eppure giorno dopo giorno rompiamo talmente i coglioni che siamo arrivati AI MEDIA NAZIONALI,non avere paura,tira fuori il guerriero che è dentro te .

Questa documento è stato nascosto per molti anni ,qualche riflessione potrebbe nascere

Unknown-6

I Protocolli dei Savi di Sion o degli Anziani di Sion (in russo: Протоколы сионских мудрецов?, traslitterato: Protokoly Sionskich Mudrecov) sono un falso documentale prodotto nei primi anni del XX secolo in Russia dalla Okhrana, la polizia segreta zarista, e pubblicato in forma di documento segreto attribuito a una cospirazione ebraica tendente a impadronirsi del mondo. La natura di falso fu appurata già fin dai primissimi tempi successivi alla pubblicazione di detti Protocolli nel 1903; in particolare, una serie di articoli pubblicati sul Times di Londra nel 1921 dimostrò che gran parte del materiale era frutto di plagio da precedenti opere di satira politica, non correlate agli ebrei.

Nonostante la comprovata falsità di tali documenti, essi riscossero ampio credito in ambienti antisemiti e antisionisti[1] e, tuttora, sono la base, specie in Medio Oriente, per avvalorare la teoria della cosiddetta cospirazione ebraica[2]. I Protocolli sono considerati la prima opera della moderna letteratura cospirativa.[3] Presentata come un’esposizione di un piano operativo degli “anziani” ai nuovi membri, descrive i metodi per ottenere il dominio del mondo attraverso il controllo dei media e la finanza e la sostituzione dell’ordine sociale tradizionale con un nuovo sistema, basato sulla manipolazione delle masse.

L’opera venne divulgata inizialmente da coloro i quali si opponevano al movimento rivoluzionario russo e diffusa ulteriormente dopo la Rivoluzione russa del 1905. Dopo la Rivoluzione d’ottobre, e in particolare negli anni venti e trenta, l’idea che il bolscevismo fosse una cospirazione ebraica per il dominio mondiale diventò uno degli strumenti più utilizzati nell’ambito della propaganda fascista e di estrema destra e in questo contesto i Protocolli diventarono il testo di riferimento per dare contenuto, ancorché fraudolentemente inventato, a quell’idea. Anche se dopo la seconda guerra mondiale l’uso sistematico dei Protocolli è diminuito, il testo è tuttora, specialmente nel mondo islamico, un’arma largamente usata, anche da ambienti governativi e ufficiali, per inculcare odio antisemita in un pubblico che non dispone di una libera stampa.

Storia
La fonte originaria dei Protocolli dei Savi di Sion è un libello del 1864 intitolato Dialogue aux enfers entre Machiavel et Montesquieu (Dialogo agli inferi tra Machiavelli e Montesquieu), scritto dal satirista francese Maurice Joly. L’autore attacca le ambizioni politiche dell’imperatore Napoleone III mettendo in scena un immaginario dialogo tra Machiavelli e Montesquieu all’inferno. L’opera di Joly era ispirata ad un famoso romanzo di Eugène Sue, I misteri del popolo, nel quale il ruolo dei cospiratori era affidato ai Gesuiti; nessuna delle due opere menziona gli ebrei.

Joly fece stampare il libello in Belgio e cercò di reintrodurlo illegalmente in Francia, dove era proibito criticare la monarchia. La polizia sequestrò un gran numero di copie e l’opera fu proibita. Joly, individuato come l’autore, fu processato il 25 aprile 1865 e condannato a quindici mesi di prigione. Nel 1868 Hermann Goedsche, un antisemita tedesco, pubblica con lo pseudonimo di Sir John Retcliffe un’opera dal titolo Biarritz nella quale riporta i dialoghi di Joly. Goedsche era un impiegato postale licenziato per aver falsificato nel 1849 delle prove nel processo del progressista Benedikt Waldeck. Nel capitolo del libro Il cimitero ebraico di Praga e il Consiglio dei rappresentanti delle Dodici Tribù di Israele, Goedsche immagina un’assemblea segreta di rabbini, che si riuniscono ogni 100 anni, con lo scopo di pianificare la cospirazione giudaica.

Questo racconto si rifà ad un episodio narrato da Alexandre Dumas padre (nel romanzo Giuseppe Balsamo). Nel racconto di Dumas, Cagliostro e i suoi seguaci mettono in atto una cospirazione che riguarda una collana di diamanti. Il capitolo di Goedsche si conclude con i dialoghi tratti da Joly. Nella seconda metà dell’Ottocento in Russia, in seguito alla pubblicazione del Libro del Kahal di Jacob Brafman, su quotidiani e riviste si diffonde l’idea di un complotto ebraico per la dominazione del mondo ordito da un “kahal” segreto.

Il mito del “kahal” segreto che manovra contro l’Occidente cristiano – i goyim – e in particolare la Russia ortodossa, viene successivamente ripreso in una serie di romanzi di vari autori (al pubblico occidentale perlopiù sconosciuti), che anticipano di almeno un ventennio la pubblicazione dei Protocolli. Tra questi deve essere ricordata la trilogia giudeofobica di successo Žid idet (L’ebreo sta avanzando) di Vsevolod Vladimirovič Krestovskij, pubblicata a puntate sul Russkij Vestnik (Il Messaggero Russo) di Michail Nikiforovič Katkov tra il 1881 e il 1890. Nel secondo capitolo del primo volume di quest’epopea giudeofobica, pubblicato per la prima volta nel 1881 e intitolato Slovo rabbi Ionafana (Il sermone del rabbino Ionafan), l’autore sfrutta il topos ipercollaudato del “cimitero ebraico” in un “originalissimo” “discorso del rabbino”.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

DIFFONDETE ! ESCLUSIVO ! RICHIESTA INDAGINE PER BANCA ITALIA

images-3

L’associazione DECIBA richiede indagine alla Commissione Europea nei confronti di Banca Italia,il documento sottoscritto dal Presidente Gaetano Vilnò ,Avv. Rosa Chiericati , il Segretario Ilario Fabiano ,il Manager scrittore “lo so e né ho le prove ” Vincenzo Imperatore .

ABBIAMO BISOGNO DI VOI

Per la prima volta in Italia viene richiesta un’indagine simili,grandi professionisti che per una volta non lavorano per le lobby ma si schierano dalla parte del popolo,ecco i NUOVI EROI .

images

Si richiede a tutti i nostri lettori di diffondere l’informazioni,difficilmente avremo il supporto dei Media tradizionali,l’indagine richiesta si basa su presupposti giuridico matematico credibili,nel caso partisse un’inchiesta il nostro sistema economico potrebbe cambiare .

L’indagine è stata richiesta da queste persone,professionisti che hanno messo la faccia e si sono assunti piena responsabilità .

images-4

CI METTONO LA FACCIA

IL PRESIDENTE GAETANO VILNO’

foto rai

Dopo la censura si espone e diffonde il video sull’usura Mutui arrivando ad oltre 60 mila visualizzazioni

Istruzioni di come visionare il proprio Mutuo

Risultati ottenuti

AVVOCATO ROSA CHIERICATI BLOCCA L’ASTA PER USURA BANCARIA ESCLUSIVA INTERVISTA

Unknown-2

IL SEGRETARIO ILARIO FABIANO SPIEGA GLI ILLECITI SU CONTO CORRENTI

Unknown-1

QUESTO IL VIDEO DENUNCIA DOVE SPIEGA L’ILLECITO BANCA ITALIA

VINCENZO IMPERATORE

images-2

IMG_0646

IMG_0647

ECCO IL TESTO COMPLETO

PAG.1 DI 2

Spett: Commissione Europea 
Direzione Generale per gli Affari economici e finanziari (DG ECFIN)
D.G. MARCO BUTI DIRECTORATE GENERAL FOR ECONOMIC AND FINANCIAL AFFAIRS (DG) EUROPEAN COMMISSION B 1049 BRUXELESS BELGIO

Con la presente, l’Associazione D.E.C.I.BA. richiede l’apertura di un’indagine in merito al conflitto di interesse fra Banche e denaro pubblico.

La prima richiesta che desideriamo formulare è quella relativa alla valutazione della presunta legittimità della BANCA D’ITALIA nel campo delle attività di vigilanza sulle banche, considerato che essa stessa annovera tra i propri soci banche e compagnie di assicurazioni tra cui spiccano le partecipazioni di Unicredit S.p.a. e Intesa Sanpaolo S.p.a. per un totale stimabile in un 53% dell’intero capitale sociale.
 
Da quanto appena esposto, emergerebbe un lampante conflitto d’interesse: come è possibile che l’organo di controllo delle banche annoveri tra i propri soci di maggioranza colossi del mondo bancario quali i succitati Unicredit e Intesa Sanpaolo? Questo non pregiudica l’imparzialità medesima delle operazioni di controllo che la Banca d’Italia stessa è chiamata a garantire?
 
In secondo luogo, dando per scontato che il valore e la valutazione del tasso di interesse debbano essere espressione diretta dell’andamento economico proprio di una data Nazione, e dando per scontato che il regolamento riguardante la determinazione medesima del tasso di interesse debba essere di competenza di un organo super partes, come poter giustificare l’assolvimento di tale ruolo da parte di quell’organo la cui maggioranza è detenuta da istituti bancari privati (vedi Unicredit e Sanpaolo in Banca d’Italia)?
 
Attualmente, il tasso di interesse viene così determinato: la Banca d’ Italia esegue trimestralmente un semplice conteggio matematico assumendo informazioni riguardanti la consistenza dei vari prestiti in essere e, successivamente, stila le medie: il risultato di dette operazioni verrà assunto in qualità di tasso medio applicato per il successivo trimestre.
 
Quanto sin ora anticipato, consente di evince una palese verità: stabilire il costo del denaro è un’operazione a totale ed insindacabile appannaggio delle banche stesse. Infatti sarebbe sufficiente che le stesse, all’interno di un dato trimestre, decidessero, di comune accordo, l’applicazione di una maggiore percentuale del tasso d’interesse per far sì che, nel trimestre successivo, le medie subiscano un’impennata. E non è tutto! Si prenda, come ulteriore esempio, il fenomeno relativo all’usura bancaria: esso e’ stato fortemente influenzato dalle politiche emanate dalla Banca d’Italia nel corso del tempo. Ovviamente stiamo riferendoci alla stessa Banca d’Italia, unica detentrice del potere di fissazione dei tassi trimestrali della “soglia usura”. E fa particolarmente specie prendere atto di come sia lo stesso sistema bancario ad aver collezionato il maggior numero di condanne in sede processuale (civile).
 
Giunti a questo punto, non possiamo non domandarci quanto segue: se un reato – come quello dell’usura seriale – viene commesso per mano della stessa organizzazione (ABI), quale elemento osterebbe alla formulazione di accusa di associazione a delinquere? Il sospetto la Banca d’Italia, in quanto unica autorizzata a ritoccare al rialzo i livelli di soglia, agisca capziosamente per immunizzare le sue stesse partecipate dall’accusa di usura seriale, è molto alto. E rattrista assai constatare come alla cittadinanza, di contro, non sia dato scampo dal saldo di un tasso medio scandalosamente più elevato.
 
In conclusione, oltre a rimarcare ulteriormente il carattere di torbidità che avvolge quanto sin ora riportato (presunto conflitto d’interessi in primis), desideriamo rivolgere un vibrante appello a chi di competenza affinché avvii i controlli di rito riguardanti le modalità di determinazione dei tassi di interesse, dei tassi soglia usura, auspicando un netto intervento chiarificatore volto ad alienare le banche medesime dal processo di identificazione autonoma ed insindacabile del costo medio del denaro.
In Fede
IL PRESIDENTE DECIBA RAG.GAETANO VILNO’

VICE PRESIDENTE AVV.ROSA CHIERICATI

SEGRETARIO RAG. ILARIO FABIANO

DOTT. VINCENZO IMPERATORE

Ci mettono la faccia e vogliono cambiare il sistema perverso delle banche,una guerra che appartiene a tutti noi,vi chiediamo il massimo supporto per la diffusione di tale informazioni,pubblica sul tuo profilo o blog,parla con amici,solo attraverso la condivisione diventeremo più forti,questo l’invito ufficiale

INVITO DECIBA

financialsolution@libero.it per comunicazioni
Associazione  D.E.C.I.BA Dipartimento Europeo Controllo Illeciti Bancari   Viale Barilla 21 deciba@libero.itParma 0521/241417 fax 0521/484700
deciba@legalmail.it financialsolution@libero.it

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

GRATIS ISTRUZIONI PER VERIFICARE REGOLARITA’ DEL MUTUO

images-6

Sono molte le società che si occupano di Diritto Bancario,come tutti i mestieri ci saranno quelli bravi e quelli meno bravi,ci saranno gli onesti e gli opportunisti,in questo articolo vi daremo le giuste indicazioni per non spendere soldi inutilmente .

PRIMA REGOLA

NON COMPRATE PERIZIE

La perizia è uno strumento di lavoro per i professionisti,a voi non servirà a nulla,non illudetevi di vincere una causa con un avvocato qualsiasi con in mano una perizia,le perizie sono di diverso tipo,il costo varia in base alla stesura ed efficacia giuridica della stessa,chi vi vuole vendere una perizia lo sconsigliamo,ricordiamoci che le cause vengono vinte dai legali non dai periti.

images-2

NESSUNO FA NIENTE GRATIS

Questa regola vale anche nel settore Diritto Bancario,difficilmente qualcuno porterà avanti i vostri diritti gratuitamente,anche un’associazione deve pagare i professionisti che lavorano,quindi attenzione a non cadere nelle false illusioni,ci è stato segnalato società e associazioni che promettono di chiudere l’usura sul Mutuo in fase stragiudiziaria (senza fare la causa ) attenzione,in Italia non ci sono informazioni in questo senso,per vincere la causa bisogna farla,fatevi sempre dire il costo completo fra fase stra giudiziaria e fase giudiziaria .

PERIZIA A 240 EURO

Ci viene segnalata un’importante associazione che vende perizie a 240 Euro + iva,questo secondo le testimonianze raccolte vi indicherebbe se ci sono illeciti o meno nel vostro Mutuo e vi rilascia un pseudo documento per poi eventualmente difendersi,questo documento da solo non serve a nulla ,per verificare se ci sono illeciti fatelo da soli e gratis ,seguite e diffondente questi video

images-5

ISTRUZIONI PER LA VERIFICA DEL MUTUO

RISULTATI OTTENUTI

images-3

Se non non riuscite da soli potete chiedere il supporto a DECIBA.IT seguendo queste indicazioni

Per controllare necessitano : 

FILE UNICO IN PDF

 
ATTO NOTARILE  COMPLETO
DOCUMENTO DI SINTESI 
PIANO AMMORTAMENTO (SE DISPONIBILE )
 
 RIFERIMENTI PERSONALI 
CONTATTO TELEFONICO 
 
CIRCA 10 GIORNI DALLA SPEDIZIONE DEI DOCUMENTI 
 

QUESTI I PARAMENTRI PER AVERE LA VISIONE GRATUITA DEL FINANZIAMENTO .

In base al risultato ottenuto verrà rilasciato un preventivo di eventuali costi da affrontare per attivare la richiesta di risarcimento del danno .
 

Financialsolution marchio di
MANAGEMENTITALIASRL

Sede Secondaria :
Tel : 0521/241417 fax 0521484700
Viale Barilla n° 21 cap 43121 Parma
email : financialsolution@libero.it

In collaborazione con
ASSOCIAZIONE

Financialsolution  Marchio di proprietà della MANAGEMENTITALIA SRL Viale Barilla n° 21 cap 43121 Parma -Tel 0521/241417 fax 0521484700 Sede Secondaria Operativa Pec: MANAGEMENTITALIASRL@PEC.IT P.IVA 02418250201 n° REA 251262 Email  financialsolution@libero.it

Financialsolution  Marchio di proprietà della MANAGEMENTITALIA SRL  Via Cesare Aroldi n. 44  46019 – VIADANA – MN Tel: 0375-781262  FAX 0375/781642Pec: Sede Legale MANAGEMENTITALIASRL@PEC.IT P.IVA 02418250201 n° REA 251262 Email  financialsolution@libero.it

NOTA BENE

L’ANALISI E’ GRATUITA ED E’ SERIA,SUCCESSIVAMENTE VIENE RILASCIATO UN PREVENTIVO PER FARE CAUSA ALLA BANCA,NON E’ GRATIS LA CAUSA,SICURAMENTE NON VI VERRANNO FORNITI RISULTATI FALSI O INVENTATI

Il Diritto Bancario è argomento serio,essere avvocato non significa essere esperti in questo settore,quindi accertatevi dell’esperienza nel settore,per ora non siamo a conoscenza di gratuito patrocinio di esperti nel diritto bancario,appena ci saranno vi informeremo immediatamente .

LA LEGGE DEL BUON SENSO

Utilizzate sempre questo parametro “il buon senso ” difficilmente troverete professionisti che porteranno avanti cause di 2/3 anni a 200 Euro ,ci sono dei costi come il contributo unificato che da solo supera tranquillamente la cifra espressa .


PERIZIE PER CAUSA PENALE

Arrivano segnalazioni di associazioni che vi fanno pagare la perizia Euro 400 per fare denuncia penale nei confronti della Banca,al fine di ottenere il famoso art 20,dove per 300 giorni ( in attesa di indagine) viene sospeso qualsiasi azioni nei vostri confronti . Attenzione,l’art.20 viene rilasciato in bassa percentuale ,in base alle zone e tribunali,quindi accertatevi che nella vostra zona questo reato sia stato riconosciuto dalle autorità . La Causa penale non vi porta risarcimento ,per il denaro dovrete sempre richiedere parte civile. Quindi attenzione a non buttare via i soldi .

Meglio spendere niente piuttosto che credere alle false illusioni,solitamente le truffe vengono organizzate da bassi profili economici,poco dove tanti possono pagare,attraverso i nostri accertamenti abbiamo verificato che una causa seria ha necessità di risorse .


QUINDI CHI E’ SENZA SOLDI NON SI DIFENDE ?

Purtroppo è il cane che si morde la coda,meglio farsi fregare i pochi soldi ?

images-6


DIFFERENZIARE LAVORO ASSOCIATIVO DA LAVORO PROFESSIONALE

L’associazione seria non fa false promesse e non vi prende soldi,l’attività associativa è quello di dare giuste informazioni ed aiutare le persone in base alle risorse che ogni gruppo ha .

L’attività professionale porta avanti richieste di risarcimento in denaro,questo vuol dire che dall’attività professionale otterrete probabilmente un risarcimento in denaro .

Spesso le due cose vengono confuse,attenzione ,andare da un gruppo poco professionale è come andare da un medico scarso,fa più danni di prima,quindi occhio alle ILLUSIONI .

SI VINCE DI SICURO ?

NO !

Sicura è solo la morte,una causa si fa per la probabilità di vincita non per la certezza,chi vi garantisce il risultato è falso e non dovete fidarvi .

I RISULTATI SI OTTENGONO ?

Guardate questo video

Speriamo di esservi stati utili,se ritieni sia interessante questo articolo diffondi e diffondi,solo la conoscenza ci eviterà di commettere errori .

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento