Serafino Di Loreto : Salvata l’ennesima azienda

images-2

La legge è uguale per tutti,notizie dove la Banca soccombe devono sempre essere diffuse

L’attenzione verso queste notizie è sempre molto scarsa,questa volta il merito va al gruppo SDL CENTRO STUDI di Brescia,così annuncia con entusiasmo il cofondatore Avv. Serafino Di Loreto

Unknown

Gentilissimi tutti,

con grande piacere Vi trasmetto prestigiosissimo provvedimento di sospensione dei termini con annessa nota di commento ottenuto dall’avv. Biagio Riccio presso la Procura di Torino, con il quale è stata salvata l’ennesima azienda che fiduciosa si è affidata a SDL Centrostudi.

Come potete constatare, grazie al lavoro dell’area commerciale e legale SDL Centrostudi fa grandi cose e con umiltà quotidiana la nostra missione prosegue più ferma e più alta.

Avv. Prof. Serafino Di Loreto

Unknown-1

QUI IL PROVVEDIMENTO DI SOSPENSIONI DEI TERMINI

Tribunale di Torino-2

IMG_1793

images-3

SDL Centro studi di Brescia è uno dei Gruppi Italiani più importante nel campo della del Diritto Bancario,in 5 anni ha sviluppato incredibilmente la rete commerciale su tutto il territorio Italiano,sicuramente una spina nel fianco per le Banche .

qui troverete molte sentenze positive

http://www.sdlcentrostudi.it

Ormai ogni giorno ci sono ordinanze e sentenze da tutta Italia,poca è l’informazione in questo senso,la possibilità di vincere contro la banca non è più un sogno .

E’ recente la notizia SDL Centro Studi di Brescia ha scelto come certificatore delle proprie perizie l’associazione D.E.C.I.BA

QUI LA NOTIZIA

Un passo importante verso l’evoluzione della difesa contro le Banche,un accordo che porterà vittorie clamorose come sta già accadendo .

partership_articolo

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

1° VOLTA IN ITALIA, SOSPENSIONE DI UN MUTUO, CON CLAUSOLA DI SALVAGUARDI ED ESTINZIONE ANTICIPATA

ASTI-SALVAGUARDIA-VINTA-4
E’ di pochi minuti fa, la comunicazione da parte del Tribunale di Asti chesalva la vita e l’azienda di una coppia di coniugi nell’astigiano.

Marito e moglie avevano stipulato un mutuo nel 2006, per la realizzazione del loro sogno: un’azienda agrituristica, acquistando una vecchia proprietà agricola e ristrutturandola. Quanto all’applicazione di tassi particolarmente elevati la banca faceva la parte del leone, ma loro, stipulavano ugualmente il mutuo, sicuri di poter pagare con il loro lavoro queste cifre esose. Dopo circa 6 anni, hanno avuto qualche difficoltà a rispettare la rata, pagavano quello che potevano, ma vista la pressione della banca, hanno richiesto il controllo del mutuo a DECIBA. Il mutuo è risultato usurario nell’applicazione contrattuale dell’estinzione anticipata e nel tasso effettivo di mora, ed è risultato nullo il tasso corrispettivo perché effettivamente superiore a quello dichiarato in contratto. Nel frattempo la banca aveva notificato il precetto, ragion per cui è stata svolta opposizione che in prima battuta era stata rigettata a causa della clausola di salvaguardia che in caso di superamento della soglia avrebbe fatto salvo il tasso almeno al pari della soglia. E’ stato proposto il reclamo e il Tribunale di Asti, riunito in Collegio, con Ordinanza in data 1/7/15, non si è lasciato ingannare, ed ha accolto l’eccezione di inefficacia della clausola, così statuendo: “Ritenere riferibile la clausola di salvaguardia anche a pattuizioni in ipotesi geneticamente contrarie alla legge, si risolverebbe in una inammissibile disapplicazione dell’art. 1815 co 2 c.c.” In sostanza, ciò che afferma il tribunale, accogliendo totalmente la tesi difensiva dell’avv. Rosa Chiericati, è che la clausola di salvaguardia è valida per la fase esecutiva del contratto, non nella sua fase genetica, corrispondente con il momento della stipula, poiché se il tasso è usurario alla stipula è la legge a dire cosa succede: non sono dovuti interessi. Nessuna clausola di contratto può eludere o bypassare questo precetto legislativo. Il Tribunale ha inoltre riconosciuto valore e validità alla perizia DECIBA, così dichiarando: “Del pari, non possono ritenersi, prima faci,e e alla luce della dettagliata e approfondita perizia di parte prodotta dalla reclamante, totalmente destituiti di fondamento anche gli altri motivi di opposizione formulati “. La soddisfazione per il Presidente di DECIBA, dott. Gaetano Vilnò, nel dare la notizia ai due coniugi, è stata enorme ed amplificata dalla reazione di queste due persone meravigliose e lavoratrici che temevano di perdere in un attimo tutto il valore dei loro sacrifici

images

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un referendum, un potere del popolo ????

referendum-2
Le Borse europee aprono la settimana sotto le vendite dopo l’esito del referendum di ieri in Grecia che ha visto una schiacciante vittoria dei “no” (oltre il 61%).
Di fatto, i cittadini ellenici hanno così respinto le condizioni poste dai creditori internazionali nel piano di salvataggio. Si attende ora una ripresa delle trattative con l’Europa. E proprio per agevolare il raggiungimento di una intesa si è dimesso il ministro delle Finance greco, Yanis Varoufakis. Intanto i mercati rimangono alla finestra in attesa della mossa della Banca centrale europea in tema di liquidità.
Domani è stato invece convocato un meeting straordinario dell’ Eurogruppo. Con queste novità si sono risvegliati i listini continentali che seguono la strada dei ribassi: a Parigi il Cac40 cede l’1,28% a 4.746,91 punti,
il Dax di Francoforte lascia sul terreno l’1,08% a 10.938,90 punti,
anche a Londra, dove il Ftse100 perde quasi l’1% a 6.543,56 punti.
Per quanto riguarda Milano anche Piazza Affari apre in netto calo: l’indice Ftse Mib perde il 2,47% a 21.951,25 punti, dopo circa un’ora dall’inizio delle contrattazioni.

referendum-3

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

VACCINI MUORE NEONATO SE FOSSE TUO FIGLIO CONDIVIDERSI IL VIDEO ?

images-3

Neonato di 2 mesi morto dopo vaccino. Procura apre inchiesta

Un neonato di due mesi è morto nell’ospedale di Ragusa dove era stato ricoverato dopo la somministrazione di un vaccino obbligatorio

Un neonato di due mesi è morto nell’ospedale di Ragusa dove era stato ricoverato dopo la somministrazione di un vaccino obbligatorio. L’episodio è avvenuto sabato scorso. La Procura ha aperto un’inchiesta e iscritto, come atto dovuto, delle persone nel registro degli indagati. Gli avvisi di garanzia, firmati dal Pm Valentina Botti, sono stati notificati da carabinieri di Ragusa per consentire l’autopsia. Lo riporta l’Ansa.

images-2

Il neonato è deceduto il 29 giugno scorso nell’ospedale ‘Paternò Arezzo’ di Ragusa, dove era stato ricoverato dopo la somministrazione di un vaccino obbligatorio. In seguito alla denuncia dei genitori sono state avviate le indagini dei carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore Valentina Botti. Militari dell’Arma hanno acquisito la cartella clinica del neonato ed hanno notificato alle parti interessate, oltre dieci persone tra personale dell’ospedale e dell’Asp di Ragusa, un avviso di conferimento d’incarico per l’autopsia.

images-4

L’inchiesta della Procura e le indagini dei carabinieri, si spiega in una nota, sono “mirate a stabilire con certezza le cause della morte del bimbo, al fine di far luce su eventuali responsabilità di colpa medica da parte dello staff dell’ospedale o del personale dell’Asp di Ragusa che ha provveduto alla somministrazione dei vaccini, cui apparentemente sembrerebbe essere stato conseguente il decesso”

FONTE :http://notizie.virgilio.it/videonews/neonato-di-due-mesi-morto-dopo-vaccino.html

Ma se fosse un nostro caro a morire condivideresti questo video ?

Un anno fa abbiamo trasmesso questa esclusiva intervista del Dott. Stefano Montanari

VACCINI AL PIOMBO

Senza ma e senza perché il Dott. Stefano Montanari parla dei rischi,le polemiche sono molte ,prima anziani poi neonati,nessuno fa un’interrogazione parlamentare ? noi una cosa possiamo farla,indignarci e condividere l’informazione

images-5

morti sospette

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-11-27/blocco-vaccini-antinfluenzali-tre-morti-sospette–173817.shtml?uuid=ABbe1sIC

Per ulteriori informazioni sulle ricerche del Dott. Stefano Montanari

http://www.stefanomontanari.net/sito/

DIFFONDERE QUESTE INFORMAZIONI E’ UN DOVERE DI TUTTI

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Beccati ! chiamata minatoria recupero credito

Unknown-2

Ormai molti di noi ricevono ogni giorno chiamate minatorie di uffici di recupero credito .

Spesso sono call center esterni,Albanesi,Rumeni,Moldavi,ma cosa accade in queste telefonate ?

Unknown

Tenete presente che gli operatori spesso di queste società lavorano a provvigioni,quindi per loro recuperare soldi è vitale,solitamente queste persone chiamano con un’atteggiamento istituzionale,le parole chiavi sono : procura,debito,conseguenze,notifica,conseguenze.
Per la maggior parte di noi ricevere chiamate simile spaventa,la maggior parte di questi call center non potrebbero neanche chiamarvi al telefono .
Per salvarsi in realtà basta poco,utilizzate le parole chiavi : diffida,privacy,autorizzazione scritta .

images-2

Richiedete sempre il nome di chi vi sta chiamando,avete il diritto di sapere il vostro interlocutore,possono rappresentare chi vogliono,ma le violazioni penale sono personali non societarie,infatti le società in caso di denuncia si difendono lavandosi le mani,poi nei guai ci va quel poveretto che per guadagnare due soldi rompe le scatole dalla mattina alla sera telefonicamente .

Unknown-1

Richiedete notifica del fatto,contratto,procura a parlare per nome e per conto del vostro creditore,le telefonate a livello legale non valgono nulla.L’unico modo per dimostrare quanto spesso siano scorretti e violenti e registrarli,non facile,ma ascoltate questa registrazione

REGISTRAZIONE AUDIO RECUPERO CREDITO

Le grandi società vendono i crediti a circa il 10%,queste società di recupero credito devono recuperare il più possibile,un’operatore telefonico ha un costo basso,ecco il motivo di queste continue telefonate , Fare notifiche e chiedere un’intervento giuridico ha dei costi molto più elevati,spesso per piccoli crediti vantati non vale la pena,ecco che partono le telefonate “minatorie”

Se qualche società esagera denunciate il fatto è la giusta soluzione ,in questo articolo troverete informazioni interessanti

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2014/04/24/news/la_privacy_violata_dal_telemarketing-84332025/

Le leggi a tutela degli utenti ci sono,purtroppo sono poco conosciute,ricordatevi,le telefonate non esistono e non valgono legalmente,se qualcuno vi disturba dovete trattarlo come qualsiasi persona violi la vostra privacy,fidatevi,oltre una telefonata questi operatori non possono nulla .

Questo interessante video vi spiega cosa è lecito e cosa no

images-5

DIFFONDETE L’INFORMAZIONE

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Cibi avvelenati parla l’amico Dott. Stefano Montanari

microscopio

Il Dott. Stefano Montanari uno fra i più grandi scienziati al Mondo nella nanodiagnostica rilascia a Movimentorevolution un’intervista sconvolgente

Premiato per molte scoperte,un grande Italiano che non ha la giusta attenzione

http://www.affaritaliani.it/emilia-romagna/nanoparticelle-premio-internazionale-il-duo-gatti-montanari-ai-vertici040612.html

qui tutte le informazioni sul Dott. Stefano Montanari http://www.stefanomontanari.net/sito/

Un uomo eccezionale per professione e moralità,un’amico

Il Presidente DECIBA Gaetano Vilnò

Stefano ha sempre avuto la mia stima,un’amico,un grande uomo che ha dedicato la sua vita alla scienza,purtroppo come spesso accade in Italia non ha le giuste attenzioni . Quando si parla con Stefano Montanari si ha la sensazione di parlare con un Genio,le sue scoperte potrebbero sconvolgere davvero l’umanità. Stefano ha la “brutta” abitudine si essere onesto intellettualmente,dice sempre la verità e sappiamo perfettamente che questo non è sempre utile a scopo economico . Non mi dimentico mai dell’Amico stefano Montanari e quando mi viene chiesto di parlare di lui sono in prima linea . Seguite nel suo blog Stefano Montanari,sicuramente riceverete informazioni interessanti .

Gaetano Vilnò

I motivi per i quali si stanno raccogliendo fondi per sostituire il microscopio sottrattoci e, comunque, per sostenerci nelle ricerche sulle nanopatologie sono stati spiegati numerosissime volte. Chi vuole può leggersi i tanti post pubblicati su questo blog, cosa che invito caldamente a fare, in modo che non esistano malintesi.
Le donazioni, per chi vorrà farle, dovranno pervenire al conto corrente postale (BancoPosta) dedicato n. 7231168 (da usare per i versamenti postali)

contribuisci2

IBAN: IT34D0760112900000007231168 (da usare per i bonifici bancari)

Per le donazioni via PostePay, il numero di carta è

4023600591621810

Per donazioni dall’estero si usa il BIC (o codice Swift): BPPIITRRXXX

L’intestatario in ogni caso è Stefano Montanari e la causale dovrà essere DONAZIONE.

Il mio codice fiscale è

MNT SFN 49H07 A944T

Seguite Il Dott. Stefano Montanari

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Fallisco io, o mi stai facendo FALLIRE??

banca italia 3
I fatti di cronaca giudiziaria degli ultimi giorni sulle indagini nei confronti di alcuni istituti di credito hanno riportato alla luce il tema dell’usura bancaria. Ecco allora una piccola guida per i consumatori su cosa è l’usura bancaria e quali sono i fattori da considerare nel calcolo dei tassi applicati dalle banche.

Innanzitutto, quando si parla di usura bancaria? è la legge che lo dice: “Si ha usura quando il corrispettivo di una prestazione in denaro consistente nella richiesta di interessi, spese e commissioni costituisce un costo totale finanziario estremamente esoso in relazione alla categoria della prestazione, all’entità della prestazione ed alle dinamiche finanziarie del mercato”.
Si tratta perciò di un’ applicazione sui finanziamenti – concessi dagli istituti di credito e dalle società finanziarie ai propri clienti – di tassi di interesse effettivi che, sommando il tasso nominale e tutti gli oneri relativi alla concessione del credito, superano il limite consentito dalla legge sull’usura, ovvero la Legge 108/1996 (e successive modifiche).

Tale legge stabilisce infatti delle soglie (TEGM) oltre le quali gli interessi sono considerati usurari. Attualmente, i tetti stabiliti nel secondo trimestre 2015 da Bankitalia sono i seguenti: si va dal 8,13% dei mutui ipotecari a tasso variabile al 9,38% del tasso soglia per i mutui a tasso fisso.

Per salvaguardarsi le banche hanno introdotto negli anni clausole di salvaguardia nei contratti stipulati con i clienti, determinandone eventuali interessi di mora e maggiorazioni, clausole con le quali le banche limitano il tasso massimo alla soglia stabilita.
Questo porta quindi a non generalizzare e ad esaminare ogni singolo caso, facendo una verifica delle condizioni generali del proprio contratto e analizzando alcuni importanti fattori, come le spese relative alla gestione della pratica, le penali, istruttoria, perizia, incasso rata ed eventuali polizze obbligatorie, fattori che potrebbero far rivelare al contribuente di avere in mano dei finanziamenti che oltrepassavano il tasso soglia già al momento della stipula.

Di queste questioni se ne occupa D.E.C.I.BA, un associazione con a Capo Gaetano Vilnò, che segue da anni la questione di illeciti bancari e in base ad una recente sentenza della Cassazione – la n. 350/2013 – “quando il tasso di mora, le penali e le varie spese, superano il tasso soglia, stabilito dalla legge anti usura 108/96, anche i mutui diventano usurai e possono essere annullati con le relative procedure giudiziali ”.

Per tutelarsi, il contribuente deve stare attento in particolare ad un fattore: il tasso di mora, che consiste nell’ interesse che la banca richiede quando il cliente non riesce a pagare una rata.
Verificare se esiste un’anomalia è semplice: basta chiedere un estratto conto e i renditoconti delle rate alla propria banca, che è obbligata a fornite tutti i documenti degli ultimi 10 anni, inclusi contratti di mutui e conti correnti (a meno che non c’è la prescrizione). Se il contribuente rientra in questa categoria, può allora chiedere il rimborso integrale degli interessi pagati su mutui, leasing e finanziamenti, avendo inoltre la facoltà di non corrispondere gli interessi relativi alle rate residue.

images1.jpeg
D.E.C.I.B.A

PARMA Viale barilla 21 43121 (PR)

0521-241417 tell

0521-484700 Fax

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La Grecia impossibile l’uscita?fallimento dell’Euro

images-2

Un argomento che rimbalza da troppo tempo sui giornali,la Grecia fuori dall’Euro è un pericolo enorme .

Il più grande rischio è che la Grecia in 3 anni abbia uno sviluppo economico storico,questo dato creerebbe molti dubbi sulla moneta unica.

Tsipras tira la corda e fa bene,a nostro parere alla fine otterrà ciò che vuole,nulla a nessuno e pedalare. Avere un dato oggettivo del fallimento della moneta unica creerebbe dubbi a molti cittadini,ricordiamoci che le più grandi economie in crescita non hanno l’Euro,Svizzera,Inghilterra,ecc ecc,questo elemento potrebbe già aprire riflessioni importanti .

La Guerra Economica (da molti chiamata crisi ) è iniziata ormai da oltre 6 anni,Eurofallimento,in realtà ci sono molti economisti che la pensano in questo modo ma ormai la macchina economica perversa sembra non potersi fermare !

images-1

Proviamo ad immaginare la Grecia che uscendo dalla moneta unica sviluppi in pochi anni un’economia esponenziale .. cosa accadrebbe nell’opinione pubblica ? la più grande paura è proprio questa,avere un dato oggettivo e indiscutibile dell’Eurofallimento sarebbe deleterio per tutti,da troppi anni c è una grande incongruenza fra politica e ciò che è giusto per il popolo,ormai in tutti i Paesi Europei la politica sta perdendo credibilità,in Italia le ultime regionali hanno dato numeri spaventosi,oltre la metà degli Italiani non ha votato .

images-3

Partiti e partitini annunciano vittoria ovunque,eppure i numeri dicono il contrario,hanno perso tutti voti .

Questo accade in Italia ma anche altrove,Governi che pensano ad interessi dei “grandi” e abbandonano a loro stessi i popoli .

Uscire dall’Euro è possibile

SOLUZIONE

La soluzione al problema e’ l’uscita dall’Euro, ma come?

Si uscirebbe con un rapporto di cambio uno a uno (un euro diventerebbe un italeuro) e questo verrebbe fatto di sorpresa, senza farlo capire a nessuno, altrimenti ci sarebbe una fuga di capitali all’estero oltre che l’assalto alla banche. Si potrebbe farlo magari un Venerdi quando i mercati sono chiusi. I rapporti di debito e credito verrebbero convertiti nel nuovo conio applicando la Lex Monetae, che consente a uno Stato sovrano di decidere quale moneta ha potere liberatorio per le obbligazioni regolate dal suo diritto. Inoltre per non destare sospetti nello stampare nuove banconote, per i primi 6 mesi si userebbero la stesse banconote, considerando che la maggior parte delle transizioni avvengono elettronicamente.

All’apertura dei mercati si dobrebbe avere un svalutazione dell’italeuro di un 20-30%, che darebbe la possibilta’ all’Italia di diventare piu’ competitiva e di rimettere i cittadini al lavoro.

fonte : http://www.no-euro.org/soluzione.aspx

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Svelati i segreti per controllare i Mutui in usura

Unknown

Era circa un anno fa,il Presidente Associazione DECIBA Dott. Gaetano Vilnò per la prima volta in Italia divulgava in rete le metodologie per la verifica di illecito all’interno del contratto di Mutuo o Leasing,in breve i video trasmessi divento viral,oggi il canale vanta 1 Milione di visualizzazione totali .

Unknown

Dopo la censura della RAI e vari media abbiamo deciso insieme ad altri blogger di rendere pubblica la possibilità di difendersi,abbiamo raggiunto grazie al contributo di tutti voi numeri simili ai grandi Media,grazie a tutti noi oggi ci sono famiglie e aziende che hanno ottenuto questi risultati .

foto-7 copia

foto-8

foto-9

foto-7 copia

Unknown-1

DIFFONDI L’INFORMAZIONE

DIFFONDI L’INFORMAZIONE


DIFFONDETE L’INFORMAZIONE BASTA CENSURARE QUESTE INFORMAZIONI

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

DONNE IN PRIMA LINEA ! BLOCCATA ASTA PER USURA BANCARIA ESCLUSIVA INTERVISTA AVVOCATO ROSA CHIERICATI

Unknown-2

Donne sempre in prima linea,donne che creano la vita ,donne madri,donne con capacità di rivoluzionare il Mondo .

«Le donne tendono a sparire»: ebbene sì anche quelle che in vita hanno goduto di fama e riconoscimenti vengono avvolte rapidamente da una densa coltre di nebbia e svaniscono dalla memoria collettiva. Poi, di tanto in tanto, in occasione speciali, vengono «riscoperte». Trappola, distorsione, ma di chi è la colpa?

Colpa del Mondo sempre un po’ maschio per molti versi,politica e affari sono sempre stati protagonisti gli uomini,anche nel campo della giurisprudenza,infatti spesso se dobbiamo ricordare qualche nome è spesso al maschile .

Unknown-2

In questo articolo vogliamo parlare di una DONNA,madre di figli,una donna comune a tante,un’unica passione .. VINCERE CONTRO GLI ILLECITI BANCARI .

images-3

Quando si parla con l’Avvocato Rosa Chiericati si respira aria di preparazione,determinatezza,voglia di cambiare “lo stato delle cose” Rosa in Italia ha ottenuto risultato eclatanti,bloccato aste giudiziarie per usura bancaria,ha contribuito a sviluppi matematici per arrivare insieme ad all’associazione DECIBA a risultati che stanno cambiando la giurisprudenza Italiana .

L’Avvocato Rosa Chiericati è nella Storia,un’altra donna speciale che non deve rimanere nell’ombra,una storia fantastica di una persona fantastica .

I suoi atti a dire chi ha avuto la fortuna di leggerli sono POESIE,in grado di raccontare un rapporto bancario in modo semplice ed efficace,in grado di fare comprendere ai giudici argomenti che fino ad oggi erano solo nella fantasia di alcuni,una Donna in grado di trasformare fantasia in realtà

VOGLIO BLOCCARE UN PIGNORAMENTO PER USURA BANCARIA

foto-7 copia 3

foto-7 copia

La storia insegna,quando le donne si mettono a fare qualcosa lo fanno meglio,questi risultati dovrebbero avere un’attenzione mediatica popolare invece ancora una volta argomento e donne sono messe nell’ombra .

L’Avvocato Rosa chiericati vanta risultati giuridici che potrebbero stravolgere l’economia Italiana,provate ad immaginare quanti contratti contengono illeciti e quanti pignoramenti si possono bloccare,grazie al suo operato qualcosa in Italia è cambiato. Una persona disponibile che vorrebbe esserci per tutti,una persona sempre sorridente,sembra la signora della porta accanto,invece a nostro parere è il più GRANDE AVVOCATO ITALIANO NEL DIRITTO BANCARIO .

Unknown-4

Non serve essere eroi,riteniamo che ogni donna è eroe ogni giorno per tutte le difficoltà che deve affrontare

DEDICATO A TUTTE LE GRANDI DONNE

ALDA MERINI – A Tutte le Donne

Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso
sei un granello di colpa
anche agli occhi di Dio
malgrado le tue sante guerre
per l’emancipazione.
Spaccarono la tua bellezza
e rimane uno scheletro d’amore
che però grida ancora vendetta
e soltanto tu riesci
ancora a piangere,
poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli,
poi ti volti e non sai ancora dire
e taci meravigliata
e allora diventi grande come la terra

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento