LA VERITA’ MOVIMENTO FORCONI

forconi

I giornali partono con questa notizia
Più che Forconi quelle di Roma sono state forchette. Quella che era stata annunciata come «un’invasione di manifestanti», con l’obiettivo di «riempire piazza del Popolo» si è rivelata un mezzo flop.

forconi 2

Il sit-in organizzato nella Capitale dall’ala dissidente dei Forconi e dal coordinamento 9 dicembre, i ‘falchi’ del movimento, ha portato in piazza il 18 dicembre solo poche migliaia di persone. Numeri al di sotto delle aspettative. I dati ufficiosi parlano di 3 mila partecipanti, mentre ne erano attesi almeno 15 mila.
RABBIA CONTRO NAPOLITANO. Tanta invece la rabbia. Che non ha risparmiato neppure il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Gli unici applausi della folla sono stati per papa Francesco.
E la protesta, ha annunciato il leader Danilo Calvani, proseguirà anche nelle prossime settimane. Sulla loro mobilitazione è intervenuto anche il premier Enrico Letta che ha definito «esagerato» il giudizio del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi sui Forconi, che il 17 dicembre aveva definito «ampiamente giustificata» la mobilitazione.
È intervenuto anche il cardinale Angelo Bagnasco che ha esortato la politica ad «ascoltare il grido di dolore della piazza, un disagio reale».

Chiariamo chi sono e chi non sono i forconi

Spesso i giornalisti fanno le indagini come bambini di 4 anni,non chiedono,non si informano,estrapolano notizie qui e là e mettono insieme la notizia .

Ogni giornale ha parlato del Jauguar di Danilo Calvani,basta fare una ricerca elementare per verificare che quella auto può costare al massimo 4000 mila euro,detto questo, Danilo Calvani non è del Movimento Forconi .

calvani

Calvani rappresenta uno dei tanti movimenti Italiani e si è impegnato a portare avanti i suoi diritti e ideali,la manifestazione iniziata dai forconi rappresenta un malcontento generale,non ha un nome o un leader,qualsiasi persona poteva cavalcare la protesta,Calvani ha deciso di farlo .

A Roma si parla di 3 mila o 10 mila,poco importa,l’importante averne parlato,leader o non leader l’importante è aver manifestato nei confronti dello scempio che ogni giorno siamo costretti a subire .

Questa protesta appartiene a tutti e nessuno,appartiene a tutte quelle persone che hanno scelto la strada del NON SILENZIO . L’attuale politica vede la protesta con i paramentri vecchi,ci vuole un leader e un’organizzazione,i giornalisti ignoranti sposano questa regola ,infatti scrivono che Calvani in 9 mesi ha messo in piedi questo movimento,falso ,Calvani da oltre 3 anni porta avanti un movimento denominato Dignita Sociale,oggi ha avuto l’attenzione dei Media per aver partecipato alla manifestazione di tutti,siamo alle solite,informazione approssimativa e fantasiosa .

Movimentorevolution appoggia ogni manifestazione popolare,non importa che abbiano un nome,l’importante che molti Italianisi siano mossi da casa e abbiamo manifestato il proprio dissenso .

DOVREBBERO VERGOGNARSI I PSEUDO SINDACATI CHE NON HANNO PARTECIPATO ALAL MANIFESTAZIONE

Staff

Movimentorevolution

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.