Sindaco di Parma “no a sconosciuti ”

pizzarotti 1

Il Gruppetto di Parma aveva programmato evidentemente qualche suo “ometto” fra i candidati Europei,Pizzarotti detto anche MR NESSUNO dichiara

candidata gente mai vista

Questa dichiariazione del Grillino con Più fallimenti d’Italia lascia perplessi,scusate lui chi era senza BEPPE GRILLO ?

pizarotti 2

Beppe Grillo fra le varie cazzate che dice nè ha detta una giusta “nessuno conosceva Pizzarotti prima di essere nel Movimento 5 stelle”

Ma ripercorriamo il grande lavoro che ha fatto il Gruppo di Parma e il PIZZA

pizzarotti 3

La lista civica 5 stelle nasce nel 2005 ,erano 4 gatti (4 come numero ) che pensavo di sfrutturare Beppe Grillo per poi confluire in un’altra lista,al tempo si chiama PER IL BENE COMUNE ,il gruppo era formato dai CAPI Marco Vagnozzi ,Alex Malozzi,Nicoletta Paci,Vincenzo Bruno e l’escluso di eccellenza Peppe Carpentieri,Peppe non si candido per poi presentarsi alle Nazionali,la prese in culo perchè Beppe Grillo dichiarò che sono gli esclusi ppotevano partecipare alla candidatura,probabilmente Peppe era uno di quelli che meritiava , aveva fatto parecchie iniziative,ma gli andò male .

Successivamente circa nel 2007 si presento timidamente Federico Pizzarotti con sua moglie Cinzia,volevano partecipare alle iniziative del gruppo,intanto c’era fermento,a Parma si era formato anche un’altro gruppo,addirittura più grande .

Marco Vagnozzi di TERNI pensò bene di far fuori l’altro gruppo,infatti contatto Giovanni Favia e gli racconto di un gruppo di “balordi” che voleva usurpare il MARCHIO DI GRILLO.Favia contatto l’amico (all’epoca) Grillo e gli racconto la cosa,Grillo senza esitare fece arrivare una lettere di diffida al secondo gruppo e lascio spazio al gruppetto di oppurtinisti che stavano sfruttando l’onda di Grillo .

Pizzarotti non era un gran sveglio,il gruppetto individuò il Pizza come un buon esecutore,fra l’altro era Parmigiano,il resto del gruppo era fra Terni,Salerno .

Gia nel 2007 si parlava di formare un gruppo autonomo,chi era nel gruppo può confermare che il GRUPPO DI PARMA non voleva candidarsi neanche alle REGIONALI,infatti l’altro gruppo chiese a Grillo di partecipare,allarmati di questo il gruppo VAGNOZZI si attivò PER buttare merda nei confronti di altri ragazzi pronti a partecipare .

pizzarotti 4

Questo caso non era unico,molte città sono state vittime di “bullismo” grillino,dove chi conosceva qualcuno sbatteva fuori altri . Grillo con il tempo ha capito questo,infatti oggi fa votare on line i candidati,giustoo sbagliato non siamo noi a giudicarlo,almeno si evitano ERRORI come nel passato ,dove come Parma conosceva il pupillo FAVIA faceva fuori tutti gli altri .

Federico Pizzarotti detto “MR NESSUNO” avrà partecipato a circa 10 banchetti e qualche riunione,ora si ARROGA il fatto che altri candidati dovrebbero essere conociuti ? MAGARI QUELLI CHE VOI VOLEVATE SPINGERE ?

Non siamo PRO GRILLO mai stati ,ma peggio di Grillo cè chi vuole sfruttare la situazione,Marco vagnozzi ha rotto i coglioni per anni dicendo che non voleva la poltrona .. PIMA OCCASIONE ? si è presa la migliore ,Presidente del consiglio Comunale,buon stipendio e senza rotture di coglioni da parte dei MEDIA,infatti si sente poco e non dichiara mai nulla contro Grillo ,manda avanti il PIZZA .

Il Gruppo Parmigiano è sempre stato capeggiato da ALEX MALOZZI ,MARCO VAGNOZZI,MAURO NUZZO ,questi i personaggi che a nostro parere manovrano la strategia del gruppo autonomo,Pizzarotti non riteniamo abbiamo tale mente .

Beppe Grillo è stato chiaro,non sei d’accordo ? FUORI DAI COGLIONI ,crediamo che Grillo abbiamo capito molti errori commessi nel passato,forse troppe persone espulse senza un reale motivo,ora tutti i nodi tornato al pettine,FAVIA,PIZZAROTTI,VAGNOZZI da sempre hanno pensato di staccarsi e di sfruttare l’onda Grillo,ora è la resa dei conti .

PIZZAROTTI RISPETTA PERSONE CHE COME TE NON ERA NESSUNO E OGGI VOGLIONO DARE IL PROPRIO CONTRIBUTO ALLA SOCIETA’,PROBABILMENTE FARANNO MOLTO MEGLIO DI TE E I TUOI AMICI .

MOVIMENTOREVOLUTION 2018

LA RETE

Vi portiamo l’opinione del Dott.Stefano Montanari,conoscitore sia di Grillo che del Movimento

SCRIVE

IL grillismo morirà di morte naturale. Chi lo farà morire sarà in primis il fatto di essere fondato su una persona, per di più fasulla in ogni senso, e questo è un elemento palese di debolezza. Se si guarda alla Gran Bretagna o agli Stati Uniti, si vede come i partiti esistenti abbiano personalità propria e come il vari leader si susseguano senza che il partito subisca scosse. Togliete Beppe alle stelline e non resta che l’essenza, vale a dire aria fritta. Un secondo fattore di debolezza è l’applicazione di una dittatura interna che si può reggere solo fidando sui gonzi. Espulsioni, autodafé e bocche cucite non sono certo medaglie al valore. Pagliacciate come le decisioni via Internet senza che ci sia chi possa controllare che cosa realmente accada possono fare fessi solo i fessi ma, prima o poi, qualcuno si sveglierà e griderà alla nudità del re. Scheletri nell’armadio come la truffa del microscopio e la vigliaccheria di Grillo e dei grillini che scappano terrorizzati rifiutando di confrontarsi sono altre mine sotto le fondamenta di un castello di carte e non si potranno tenere sempre soffocati un passato e un presente vergognosi. E poi ci sono i fatti più terra terra come i risultati effettivi del partito. Tanto per fare un esempio tra i non pochi possibili, vogliamo parlare della farsa degl’inceneritori che si dovevano chiudere o non fare aprire a pena di passare su qualche cadavere? Morirà di morte naturale ma non subito e, temo, non dopo un piccolo boom alle Europee. La pochezza degli altri partiti, la loro miopia, spesso la loro indifendibilità sono il miglior fertilizzante per le 5 Stelle. È evidente che aggrapparsi a quel salvagente significa inesorabilmente annegare, ma la teoria del “meno peggiore” è la più praticata, indipendentemente da quali siano i criteri di valutazione per stabilire una graduatoria delle schifezze.Quanto ai transfughi o agli scomunicati, io ho avuto la ventura di conoscerne diversi e temo che non siano “meno peggiori”, tanto per restare in tema, dei lacchè in servizio. Stefano Montanari

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.