ATTENZIONI AI FALSI NOMI DEL WEB TRUFFE IN CORSO

Unknown-1

La rete è un grande mezzo di comunicazione ,dobbiamo sempre stare attenti a dove prendiamo le informazioni e chi abbiamo come interlocutore .

In periodo di crisi è ancora più facile cadere nel tranello,spesso l’esigenza di lavorare non ci fa essere lucidi,il nostro stato d’animo ci fa commettere errori enormi,arrivano molte segnalazioni in questo senso,lo scopo di questo articoli è di allettarvi prima di fidarsi di persone,aziende,siti che si propongono .

Unknown-1

 

Gli argomenti sono di diverso tipo,da donne in cerca di “amore” che espongono i loro problemi chiedendovi soldi e peggio ancora vi fanno lasciare la famiglia per una falsa illusione,ad aziende fantasma che per lavorare vi propongo di acquistare qualcosa .

I nomi falsi usati nel web sono tantissimi ,spesso sono nomi comuni, tipo MARIO ROSSI per intenderci ,purtroppo per il vero Mario Rossi si ritrova a rispondere a fatti o situazioni che non lo riguardano .

Ci sono nomi Italiani e non ,per una verifica basta incrociare i dati ,per le persone Italiane basta guardare che ci siano più foto dello stesso soggetto,per i nomi stranieri basta andare in google e verificare se il nome esige e se corrisponde a quella determinata persona .

Questo tipo di truffa fa fatturare milioni di Euro,attenzione,non fatevi abbindolare da facili lavori e donne splendite che come per magia si innamorano di voi ,spesso queste persone usano anche chat “normali” .

I metodi usati sono sempre gli stessi,simulano momenti di difficoltà di vario tipo,le più esperte incontrano e dopo qualche giorno le ritrovi in casa tua e ti presentano via skype i genitori ,magari rimangono incinta per “sbaglio” e si fanno regale braccialetti ,anelli ecc ecc ,state attenti,usate sempre la logica delle cose,come fanno con te farebbero anche con altri . Molte  famiglie sono state rovinate con questi metodi .

 

images-9

 

I nomi segnalati più usati o falsi profili con nome inventati

MARCO BIANCHI,MARIO ROSSI,GIOVANNI VERDI ,MASSIMO LANI,FRANCESCO ,LAURA GENESI ,MARIA STELLA BINI ,MARIA ROSSI,MARIA BIANCHI,FRANCESCA GIALLI,VANESSA NADI,ABDUL MIRC,JOSS MCGRAY,Aolani,Hiwahiwa,MR JONN ,MRS BARNER ,VICTORIA BULL,MARIA BERNI ,MC JHON

Sono veramente a migliaia ,spesso sono profili falsi ,nomi inventati ,spesso per attività non  lecite,ovvio,chi né paga davvero le conseguenze è chi ha davvero quel nome,per quanto riguarda i nomi stranieri solitamente vengono utilizzati nomi semplici da ricordare e orecchiabili.

Questa la descrizione dei metodi di attacco più comune che vi arriva solitamente in email

Metodologia di attacco

Il processo standard delle metodologie di attacco di phishing può riassumersi nelle seguenti fasi:

  1. l’utente malintenzionato (phisher) spedisce al malcapitato e ignaro utente un messaggio email che simula, nella grafica e nel contenuto, quello di una istituzione nota al destinatario (per esempio la sua banca, il suo provider web, un sito di aste online a cui è iscritto).
  2. l’e-mail contiene quasi sempre avvisi di particolari situazioni o problemi verificatesi con il proprio conto corrente/account (ad esempio un addebito enorme, la scadenza dell’account, ecc.) oppure un’offerta di denaro.
  3. l’e-mail invita il destinatario a seguire un link, presente nel messaggio, per evitare l’addebito e/o per regolarizzare la sua posizione con l’ente o la società di cui il messaggio simula la grafica e l’impostazione (Fake login).
  4. il link fornito, tuttavia, non porta in realtà al sito web ufficiale, ma a una copia fittizia apparentemente simile al sito ufficiale, situata su un server controllato dal phisher, allo scopo di richiedere e ottenere dal destinatario dati personali particolari, normalmente con la scusa di una conferma o la necessità di effettuare una autenticazione al sistema; queste informazioni vengono memorizzate dal server gestito dal phisher e quindi finiscono nelle mani del malintenzionato.
  5. il phisher utilizza questi dati per acquistare beni, trasferire somme di denaro o anche solo come “ponte” per ulteriori attacchi.

Talora, l’e-mail contiene l’invito a cogliere una nuova “opportunità di lavoro” (quale operatore finanziario o financial manager), consistente nel fornire le coordinate bancarie del proprio conto online per ricevere l’accredito di somme che vanno poi ri-trasferite all’estero tramite sistemi di money trasfert (Western Union o Money Gram), trattenendo una percentuale dell’importo, che può arrivare a cifre molto alte. In realtà si tratta del denaro rubato con il phishing, per il quale il titolare del conto online beneficiario, spesso in buona fede, commette il reato di riciclaggio di denaro sporco. Quest’attività comporta per il phisher la perdita di una certa percentuale di quanto è riuscito a sottrarre, ma esiste comunque un interesse a disperdere il denaro sottratto in molti conti correnti e a fare ritrasferimenti in differenti Paesi, perché così diviene più difficile risalire alla identità del criminale informatico e ricostruire compiutamente il meccanismo illecito. Peraltro, se i trasferimenti coinvolgono più Paesi, i tempi per la ricostruzione dei movimenti bancari si allungano, poiché spesso serve una rogatoria e l’apertura di un procedimento presso la magistratura locale di ogni Paese interessato.

 

Basta essere un po’ attenti,non fidatevi di chi ha nomi falsi ,non fidatevi di chi solitamente ha solo un’immagine nel proprio profilo,non fidatevi quando ci sono dubbi e il tutto non è chiaro .

 

Unknown-2

 

in questo ci sono vari esempi di come difendersi http://www.occhioallatruffa.net

DIFFONDETE OGNI GIORNO MOLTE PERSONE VENGONO TRUFFATE

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.