INCREDIBILE !BCE SALVA L’EUROPA CON I NOSTRI SOLDI ?

images-13

Bce. La DIRETTA di Draghi che svela il Qe: “Ok all’acquisto di titoli, 60 miliardi al mese fino a fine settembre 2016″

2016, e “comunque fino a quando non vedremo un deciso miglioramento nell’andamento dell’ inflazione” coerente con l’obiettivo di un andamento dei prezzi vicino al 2%. E’ quanto ha detto Mario Draghi lanciando il ‘quantitative easing’.
La Bce ha deciso di lanciare un “vasto programma di acquisti di titoli” da 60 miliardi di euro fino a settembre, ha spiegato Draghi. Da marzo la Bce inizierà a comprare titoli sulla base della quota dei vari paesi nel suo capitale. I rischi dei titoli comprati dalla Bce saranno condivisi solo nel caso di quelli europei, con una quota del 20% sul totale. “Sono rimasto molto sorpreso che il tema della condivisione dei rischi sia diventato il più importante” nella discussione sul Qe, ha affermato Draghi

Articolo intero :http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2015/01/21/bce-verso-il-lancio-del-quantitative-easing_0eb0222e-48b0-4ced-b471-b8969bd3cc1c.html

La notizia è in tutti i giornali,ci occupiamo di banche e portiamo avanti questa battaglia informativa allo scopo di portare la conoscenza dovuta al popolo ,da questa notizia sembra che la BANCA CENTRALE EUROPEA salverà l’Europa ,ma facciamo qualche riflessione insieme .

ciascuno Stato membro dell’Unione Europea al PIL comunitario ed alla popolazione dell’Unione.

L’ammontare sottoscritto, ed interamente versato, dalle Banche Centrali Nazionali dei Paesi dell’”area dell’euro” è pari a 4.004.183.399,81 di euro, ovvero circa il 70% dei 5.760.652.402,58 costituenti il totale del capitale sociale della BCE.

Le Banche Centrali Nazionali dei quattordici paesi non aderenti all’area dell’euro, le quali non hanno titolo a partecipare alla ripartizione degli utili, né sono tenute al ripianamento delle perdite della BCE, versano una piccola percentuale delle quote di capitale rispettivamente sottoscritte, pari al 7%, come contributo ai costi operativi della BCE connessi alla partecipazione al Sistema europeo di Banche Centrali (SEBC).

Tale capitale sociale è così ripartito:

Unknown

Belgio – Nationale Bank van België
2,4708
142.334.199,56
Germania – Deutsche Bundesbank
20,5211
1.182.149.240,19
Grecia – ΤρÜπεζα της ΕλλÜδος
1,8168
104.659.532,85
Spagna – Banco de España
7,5498
434.917.735,09
Francia – Banque de France
14,3875
828.813.864,42
Irlanda – Central Bank & Financial Services
0,8885
51.183.396,60
Italia – Banca d’Italia
12,5297
721.792.464,09
Cipro – Banca centrale di Cipro
0,1249
7.195.054,85
Lussemburgo – Banque centrale du Luxembourg
0,1575
9.073.027,53
Malta – Bank Ċentrali ta’ Malta
0,0622
3.583.125,79
Paesi Bassi – De Nederlandsche Bank
3,8937
224.302.522,60
Austria – Österreichische Nationalbank
2,0159
116.128.991,78
Portogallo – Banco de Portugal
1,7137
98.720.300,22
Slovenia – Banka Slovenije
0,3194
18.399.523,77
Finlandia – Suomen Pankki
1,2448
71.708.601,11
Totale
69,6963
4.014.961.580,45

Fonte dei dati è il sito ufficiale della BCE. Come si evince dalla tabella la maggioranza relativa delle quote è detenuta dalla Bundesbank, seguita da Banca di Francia, Banca d’Inghilterra (13,9337%) e da Banca d’Italia; le altre Banche Centrali detengono invece, rispetto ai tre principali sottoscrittori, percentuali inferiori delle quote della BCE. Inoltre le BCN degli Stati partecipanti all’area dell’euro hanno dotato la BCE di riserve di cambio per un valore equivalente a circa 40 miliardi di euro. Il contributo di ciascuna BCN è stato fissato proporzionalmente alla partecipazione nel capitale BCE ed è stato versato in oro per il 15%, in dollari statunitensi e yen per il restante 85%.

images-9

La Banca Centrale Europea è ufficialmente di proprietà delle Banche Centrali degli Stati che ne fanno parte, quindi dato che le Banche Centrali sono controllate da società private, la stessa BCE è una società privata.

TRE RIFLESSIONI :

QUINDI LA BCE E’ DELLE BANCHE NAZIONALI STESSE ,PER QUALE MOTIVO DEVE DARE DRCI I NOSTRI SOLDI ?

LA BANCA CENTRALE EUROPEA NON E’ UN’ORGANO GOVERNATIVO E DI PRIVATI ,QUINDI SONO I BANCARI CHE COMPRANO DEBITI CHE SONO DI LORO PROPRIETA?

QUINDI NOI STATO CHIEDIAMO IN PRESTITO I NOSTRI SOLDI AL FINE DI PAGARE INTERESSI E DARE ALLE BANCHE TITOLI DI STATO ,QUINDI DARE PEZZI DI STATO AI PRIVATI BANCARI ?

RIFLESSIONE

MA SE I SOLDI NOSTRI LE STAMPIANO NOI E NON PAGHIAMO TASSO DI INTERESSE NON E’ MEGLIO ?

BANCA DI ITALIA E’ SOCIA

MA CHI SONO I SOCI DI BANCA ITALIA ?

Unknown

Partecipante Quote Voti
Intesa Sanpaolo S.p.A. 30,3% 50
UniCredito Italiano S.p.A. 22,1% 50
Assicurazioni Generali S.p.A. 6,3% 42
Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A. 6,2% 41
INPS 5,0% 34
Banca Carige S.p.A. 4,0% 27
Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. 2,8% 21
Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. 2,5% 19
Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli S.p.A. 2,1% 16
Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.A. 2,0% 16

images-12

QUINDI LE BANCHE DANNO I SOLDI A LORO STESSI DANDO PEZZI DI STATO A GARANZIA ?

RICORDIAMO CHE BANCA ITALIA E’ L’ORGANISMO DI CONTROLLO DELLE BANCHE

A VOI LE RIFLESSIONI DEL CASO …

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.