Ancora Lunedì NERO

BORSA_SHANGAI

Rimbalzo in apertura per le borse europee, continua discesa per Shanghai e Tokyo.         All’ indomani del lunedì nero che ha travolto tutti i listini mondiali, i mercati azionari del vecchio continente provano il rimbalzo mentre in Oriente continuano i ribassi.

MILANO – Aria di rimbalzo sui mercati europei e su Wall Street,con crolli fino all’8% dall’Asia agli Usa. I listini del Vecchio continente aprono in terreno positivo, nonostante in Cina siano proseguite, copiose, le vendite: Milano segna un rimbalzo del 2%, al traino dei bancari. In linea le altre: Parigi Francoforte salgono dell’1,8%, Londra dell’1,6%.

Il listino di Shanghai ha invece proseguito nella striscia di ribassi, con gli investitori preoccupati per il rallentamento economico e per l’incapacità delle autorità di Pechino.

Oggi, a dire il vero, la Banca Centrale cinese ha provato a correre ai ripari: ha messo sul mercato pronti contro termine per 150 miliardi di yuan, contro i 120 miliardi in scadenza, con un’iniezione netta di liquidità per 30 miliardi. Shanghai alla fine chiude con un nuovo crollo del 7,62% (ieri era -8,5%) e scende ben sotto quota 3mila punti, 42 punti percentuali in meno dei picchi di metà giugno. Borsa di Tokyo ha chiuso in netto calo: -3,96%, al quale fanno da contrappunto Taiwan (+3,58%), Sidney(+2,72%) e Seul (+0,92%).

borsa

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.