BANCHE? TUTTO MOLTO SEMPLICE ! PARLA IL PRESIDENTE DECIBA

banche-usura-

La politica è diventata intrattenimento, le persone serie e moderate ci annoiano, probabilmente un matematico, un esperto il diritto bancario, un legale sarebbe di una noia mortale ascoltarlo, eppure sono proprio queste le persone che probabilmente ci sarebbero di aiuto.
Deve cambiare il punto di vista, la banca è un’azienda e ha diritti e doveri come tutti, se sbaglia deve pagare. Se qualcuno vi rubasse il vostro denaro quale sarebbe l’atteggiamento? Vado dai carabinieri e faccio una denuncia.
Per molti anni il direttore di banca è stato quasi un “amico”, un consigliere familiare che vi indicava cosa era giusto e cosa no, e per alcuni casi era vero, ma oggi i poteri e le autonomie di un direttore di Banca sono cambiate, al punto che non vi può rilasciare neanche un bancomat con affidamento se non è autorizzato dall’ufficio fidi.
Ogni giorno verifichiamo Conti Correnti, Leasing, Mutui, e la maggior parte di questi contratti ha illeciti, alcuni palesi altri più nascosti, ma dimostrabili davanti alla Legge. Per quale motivo una tale condizione che potrebbe cambiare l’economia di un Paese intero non ha attenzione da parte dei Media?
Come tutti i mestieri ci sono quelli seri e quelli meno, abbiamo visto errori elementari, società con fatturati milionari e che ritengo di essere le migliori, sbagliare concetti matematici da terza elementare, come il palese l’esempio della “somma dei tassi” al fine di determinare l’usurarietà di un contratto.
Il problema non è vincere o perdere il problema di questo lavoro è usare la logica e il buon senso. Per molti pseudo professionisti lo scopo è vendere non vincere. Osserviamo commercialisti, avvocati, professori che senza vergogna hanno firmato perizie di pura fantasia, e con tutta la ”buona volontà” dei Giudici Italiani, non si potrà vincere cause simili.
Abbiamo collaborato con professionisti allo scopo di migliorare il lavoro svolto, ma spesso abbiamo visto semplice menefreghismo. E’ giusto guadagnare soldi per il lavoro svolto ma l’onesta intellettuale non deve mai mancare in nessuna professione.
Tutto molto semplice.
Una frase che dico spesso e continuerò a dire è questa: “le Banche e gli uomini che progettano truffe non sono intelligenti, non c’è nulla di intelligente nel rubare e sfruttare la poverà gente, la vera intelligenza sta nel diventare ricchi facendo il proprio lavoro onestamente dando un’adeguato servizio”.

Mancano i Guerrieri

Quello che è stato il progetto DECIBA è proprio questo, selezionare persone con l’intenzione di vincere, matematici, ingegneri, consulenti, avvocati, il tutto per lo stesso fine, portare davanti alla Legge le Banche che sbagliano facendo risarcire chi ha ricevuto un danno.
Dividi e impera
In Italia ci sono tante fra associazioni e sindacati, attualmente chi si unisce è solo a scopo politico, il nostro STAFF ha raggiunto livelli altissimi nella matematica finanziaria, eppure nessuno di quelli “famosi” ci ha mai chiesto “ma come fate? ” I nostri risultati sono palesi, bloccare aste giudiziarie per usura bancaria , essere matematicamente perfetti, ma questo è il “sistema” e noi lo vogliamo cambiare con una nuova classe di professionisti fuori dai contesti standard.

DECIBA IL PROGETTO

Logo_deciba_associazione

Abbiamo preso un’atra strada, forse la più tortuosa e difficile ma rompere un sistema BANCOCRATICO non è facile. Non ci interessa avere “amici” importanti allo scopo di andare in televisione o su qualche giornale importante, sappiamo perfettamente che non troveremo appoggio per chi vuole combattere davvero le Banche, fortunatamente sono loro che stanno cercando noi, infatti sono molte le persone che si stanno avvicinando per fare questa battaglia seria e rivoluzionaria .
La Rivoluzione parte dai pensieri
Il Nostro intento è sempre stato uno VINCERE CONTRO GLI ILLECITI BANCARI, tutto ciò che ogni giorno facciamo ha questo intento, ogni professionista che selezioniamo sa perfettamente che non deve solo guadagnare denaro, DEVE VINCERE.

L’INTENZIONE FA LA DIFFERENZA

Tutti possono sbagliare, ma se partiamo con l’intenzione di prendere soldi ad un cliente ragioniamo in un modo, se abbiamo intenzione di vendere una perizia econometria ragioniamo in un altro, se invece abbiamo intenzione di VINCERE il nostro punto di vista cambierà completamente .
ESSERI ONESTI
Ogni giorno rispondo a persone che mi sottopongono le loro problematiche, a volte è possibile fare e opporsi a volte nulla e possibile in determinate situazioni, se il nostro intento fosse fare spendere denaro sicuramente troveremmo una facile soluzione a tutto.

LE PERIZIE ECONOMETRICHE DI FANTASIA

banche_usura_gaetano_vilno_presidiente

Società che hanno venduto migliaia di pseudo perizie spacciandole per buone e attendibili, magari con qualche timbro di uno pseudo ordine di commercialisti, sicuramente i dirigenti di queste società dovrebbero farsi un esame di coscienza. Ma per farsi un esame una coscienza bisogna avercela! Arroganza e presunzione dettata dal denaro spesso fanno supporre intelligenza, probabilmente se ci fosse stato un elemento intellettuale superiore erano in grado di fare ciò che è giusto e non invenzioni matematiche . Fatta questa riflessione doverosa dobbiamo necessariamente pensare a quegli AVVOCATI e COMMERCIAlISTI che hanno deciso di portare avanti pratiche legali dove la probabilità di perdere è molto alta .

VENDITORI DI PERIZIE

Sicuramente una riflessione deve essere fatta anche ai “consulenti” che pur sapendo che “qualcosa non andava” hanno scelto comunque di vendere qualcosa che era sbagliato

TUTTO MOLTO SEMPLICE

Finisco con questa frase, in realtà se i conti sono adeguati, se i professionisti sono preparati la probabilità di vincere è molto alta .
CONTROLLIAMO LA BANCA
Controlla il tuo conto corrente, Mutuo, Leasing e richiedi i tuoi diritti.

aiuto_deciba

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.