CONTO IN ROSSO? BUONE NOTIZIE LA BANCA NON PUO’ FARTI PAGARE INTERESSI

deciba_controllo_anatocismo_usura_risarcimento

Buone notizie per chi sconfina dal conto corrente. La banca non può più pretendere interessi non pattuiti dal correntista dopo che il conto è stato chiuso per volontà dello stesso istituto di credito. Anche se il massimo scoperto viene superato, , in quanto il conto è stato gestito da un terzo delegato da parte attrice, la banca dovrà ricalcolare il suo credito, salvi gli interessi legali maturati fino alla pronuncia della sentenza.

L’importanza si attivare un controlla econometrico come ricorda l’associazione D.E.C.I.BA è fondamentale ,le aziende più evolute conosco questa “nuova” professione ” sono molte le persone che attivano un’analisi di controllo su mutui,leasing,conto correnti .

Fra i migliori in Italia vi consigliamo

www.deciba.it
www.deciba-professional.it
Email:financialsolution@libero.it
TEL 0521/241417 Mob. 338/1063707

1013325_941749742541212_1391179490089820703_n

Inoltre, a prescindere dallo scaglione temporale di scadenza degli interessi, che siano semestrali o trimestrali, si applica l’art. 1283 c.c. sull’anatocismo, che vieta la capitalizzazione degli stessi. A chiarirlo è la sentenza 1/2016 del Tribunale di Taranto, che ha parzialmente accolto l’opposizione di un correntista che aveva ricevuto il decreto ingiuntivo in cui la banca gli imponeva il pagamento di una somma a saldo maturata sul conto corrente a lui intestato.

L’uomo aveva delegato la gestione del conto a una terza persona che però aveva sconfinato, con la conseguente chiusura del conto imposta dalla stessa banca. Il correntista ha ritenuto illegittima la richiesta dell’istituto di credito che, al saldo notificato nel 2010, aggiungeva anche addebiti di costi, interessi, spese e competenze maturate a seguito della data di chiusura.

deciba_associazione_perizia_econometrica

Secondo il giudice pugliese ciò che viene contestato dal correntista non è il saldo richiesto all’atto di chiusura del conto, ma la rimanente cifra maturata a seguito del recesso dell’istituto di credito, in quanto sarebbe in tal caso applicabile l’articolo 1283 c.c sull’anatocismo, secondo il quale “In mancanza di usi contrari, gli interessi scaduti possono produrre interessi solo dal giorno della domanda giudiziale o per effetto di convenzione posteriore alla loro scadenza, e sempre che si tratti di interessi dovuti almeno per sei mesi”.

conto-_corrente_risarcimento_perizia

Nell’ammontare richiesto sono riscontrabili spese non negoziate per iscritto e, pertanto, come conferma la Ctu, devono essere sottratte dal saldo debitorio. La clausola originaria, che prevede capitalizzazioni trimestrali o con diversa periodicità, va dichiarata nulla in quanto anatocistica. Al correntista spetta tuttavia il pagamento del saldo accertato dalla Ctu più gli interessi legali maturati fino alla sentenza, compensate le spese di giudizio per due terzi.

Ricordiamo che in caso di superamento tasso soglia di usura la banca dovrà restituire in caso di Mutuo o Leasing tutti gli interessi versati,in molti tribunali è stato addirittura bloccata l’asta giudiziaria per aver applicato l’usura contrattuale .

download

Difendersi dalle banche è possibile,blocco di pignoramenti per usura bancaria,risarcimenti per usura o anatocismo,la strada dell’informazione è ormai inarrestabile ,purtroppo i grandi media non supportano questa attività,fortunatamente il web rimane libero di esprimersi e informare .

DIFFONDI L’INFORMAZIONE

mutuo_deciba

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.