Esclusiva intervista a Gaetano Vilnò Usura Bancaria

procedure

Molte sono le curiosità ,molti parlano di Usura e Anatocismo,pochi sanno realmente cosa fare,come difendersi,a chi rivolgersi,abbiamo chiesto al professionista Gaetano Vilnò di rispondere a molti dubbi .

Gaetano Vilnò come ha iniziato questo lavoro ?
Sono diplomato in ragioneria,successivamente ho studiato Psicologia all’università di Parma,ho sempre avuto passione per i numeri e per la psicologia,ho dedicato anni al marketing e comunicazione ,dal 2003 sono Agente in Attività finanziaria,mi sono occupato di Mutui,finanziamenti,leasing,ogni forma di credito faceva parte della mia professione,capivo già da allora che molte cose non funzionavano,ma il mio lavoro era quello. La mia ricerca è iniziata quasi per caso,successivamente ho conosciuto persone straordinarie,una per tutti l’Avvocato Rosa Chiericati ,grande ricercatrice della materia,persona umanamente straordinaria .
Grazie alla mia precedente esperienza bancaria sono stato agevolato a capire determinati meccanismi,oggi sono perito econometrico (faccio le perizie Equitalia) e sono in grado di capire quando procedere e come procedere contro una Banca o Equitalia .

anatocismo bancario

Il vostro è un lavoro un pò nascosto ?

Certo,in Italia non ci sono tanti bravi professionisti,non serve essere Avvocati,commerciali,fiscalisti,questa materia va studiata,attalmente non esiste una scuola specifica per combattere contro l’anatocismo e l’usura bancaria .

Nascono molte associazioni,cosa nè pensi ?

Come tutti i gruppi ci sono quelli buoni e quelli cattivi,questo argomento è articolato e necessità professinisti di alto profilo,affrontarlo in modo semplicistico illuderebbe la gente senza nessun risultato . Io stesso sono stato fondatore di un’associazione,quando ho capito di non poter fare bene il mio lavoro mi sono fatto da parte . Una vera associazione non deve far pagare nè perizie nè legali,deve avere le risorse adeguate per aiutare i cittadini,non illuderli .

Leggiamo sui giornali denunce ad Equitalia,come funziona ?

Semplice,si fa una perizia Econometrica che dimostri l’usura sulla cartella esattoriale,si presenta in procura o finanza un denuncia e si spera venga accolta . Purtroppo,attualmente con questi metodi si è attenuto solo brevi sospesioni in attesa di verifica,oggi non ci sono ancora sentenze penali nei confronti di Befera .Ci sono procure più sensibili a questo argomento,capita di ottenere l’articolo 20 ,ma parliamo di percentuali troppo basse ancora .

anatocismo 2

Quindi la poverà gente come si può difendere ?

Bella domanda,purtroppo periti,consulenti,avvocati,costano,non credete alle false illusioni,un conto corrente per analizzarlo necessita tempo e lavoro,sono tre aspetti che si analizzano,Usura,Anatocimo e vizi contrattuali,questo richiede un’alto profilo professionale. Insieme ad altri colleghi e grazie alla collaborazione del Senatore Domenico Scilipoti,Prof.Petrina,l’avvocato Antonello Secchi,stiamo creando un Forum Antiusura Bancaria,contestualmente sarà proposto al Governo il Dipartimento di Criticità Bancaria,questo permettera di richiedere risorse per difendere i cittadini in modo adeguato . Dobbiamo dare ai cittadini il massimo,i più gradi professionisti Italiani,combattere contro le ingiustizie di Equitalia e Bancarie è cosa seria .

Perchè i giornali parlano poco di Usura Bancaria ?

Facile la risposta,i giornali sono società,spesso hanno clienti Banche,questo potrebbe compromettere l’economia del giornale stesso. La grande sorpresa è stato vedere Domenica scorsa alle IENE,un reportage sull’Anatocismo,questo segna una grande rivoluzione. Le cose stanno cambiando,Ieri una Banca mi ha chiesto una transazione a Saldo stralcio del 30% , 140 mila euro di “sconto” ,ricordatevi di non chiudere a saldo stralcio,ma a Saldo,questa differenza sostanziale è stata inventata da me in Italia,spero che altri professionisti prendano spunto .

A chi rivolgersi ?

Partiamo al contrario,a chi non rivolgersi. Chi fa il tutto troppo semplice,chi non vi fa domande,chi non vi chiede questi docuementi :

Estratto conto (tutti dei movimenti e scalari )
Contratto apertura conto
Contratto di apertura di credito
Atto notarile del mutuo (pagina estratto conto dove figura l’erogazione )
Fattura del notaio
Assicurazione (anche sulla vita se è stata imposta dalla banca e perizia dell’immobile )
Contratti derivati

Preventivi Gratis in questo settore ci credo molto poco,non vendiamo banane. Vale la regole che nessuno vi regala nulla,consiglio sempre di informarsi personalmente sulla propria posizione,commercialisti ,avvocati,non sono necessariamente esperti in questo settore,infatti sono consulente di molti profesionisti .

Gaetano Vilnò spiega con un semplice esempio l’anatocismo

Dove vi possiamo trovare ?

Oggi lavoriamo in un’importante studio che ha molti sedi in Italia,Studio De Filippi,Claudio De Filippi è un bravissimo esperto di Equitalia ,abbiamo trovato una giusta collaborazione professionale , personalmente mi trovate presso lo studio di Parma,Vicolo Mulini 4 mob 338/1063708 email financialsolution@libero.it

usura 1

La tua riflessione ?
Difendetevi,la disperazione non serve a nulla,molti imprenditori falliscono per i furti ricevuti,meglio una sara arrabbiatura che una malata disperazione.

Gaetano Vilnò

Studio Legale De Filippi Associati Vicolo dei Mulini 4 PARMA
financialsolution@libero.it

mobile 338/1063708

Le banche :

Il motivo per il quale le cause contro le banche sono ormai vinte in partenza è che la loro attività è così illegale che la magistratura, pur tacendo per ora sulla gravissima questione del signoraggio primario e secondario, non può però esimersi dal condannarle almeno per le violazioni ordinarie.

L’opposizione al decreto ingiuntivo è basato sul fatto che il Tribunale, accertato il signoraggio secondario, dichiari non dovuta la restituzione del fido, mutuo, quinto di stipendio ecc.

Questo perché le banche prestano fino a 50 volte l’importo dei depositi, sostituendosi illecitamente allo Stato nel creare il denaro cartolare, per frodare così interessi anch’essi cinquantuplicati su questi prestiti di denaro altrui.

Al riguardo, il T.U.B. recita che la Banca è UN’IMPRESA COMMERCIALE la cui attività principale e tradizionale consiste nella RACCOLTA DEL RISPARMIO tra il pubblico e l’esercizio del CREDITO e non dispone affatto che le banche SIANO AUTORIZZATE A CREAZIONE DI MEZZI MONETARI DAL NULLA.

Ove il Tribunale non accolga la richiesta principale, la subordinata è allora che dichiari per il momento dovuta la restituzione del solo capitale, come previsto dalla LEGGE ANTIUSURA quando la banca, come generalmente accade specie nei fidi, pratica tassi usurari perché trattiene (quale che sia la causale, escluse tasse ed imposte) fino al 50% del tasso medio legale autorizzato in quel tipo di operazioni.

Si rammenta che la legge antiusura 108/96 ha fissato i limiti del costo del credito, per cui oltre tale limite si è in presenza di usura, REATO PENALE che prevede L’AZZERAMENTO DI TUTTI GLI INTERESSI E GLI ONERI pagati e/o reclamati dal creditore: il limite oltre il quale gli interessi sono ritenuti usurai è stabilito dal TASSO EFFETTIVO MEDIO GLOBALE (maggiorato del 50%) risultante dall’ultima rilevazione effettuata dalla BANCA D’ITALIA per conto del MINISTERO DELL’ECONOMIA. Le tabelle dei tassi medi vengono aggiornate e pubblicate regolarmente nella gazzetta ufficiale e sono disponibili per la visione cliccando sul sito della BANCA D’ITALIA.

Inoltre, l’articolo 20 della legge antiusura DISPONE (per chi è soggetto ad usura) LA SOSPENSIONE DEI TERMINI DI TUTTI I PAGAMENTI IN ESSERE; vale a dire che la persona fisica o l’impresa possono essere autorizzati dagli organi preposti, per un perido INIZIALE di 300 giorni, a sospendere tutti i pagamenti relativi agli ADEMPIMENTI CIVILI, AMMINISTRATIVI E FISCALI (fornitori, rate dei mutui, IVA, IRES, INAIL, INPS, pignoramenti e istanze di fallimento).

Ove infine il tribunale non accolga neanche la subordinata basata sull’usura (o se l’usura non c’è, ma c’è quasi sempre), si chiede accolga la seconda subordinata di condannarla a restituire quanto trattenuto per anatocismo, commissioni di massimo scoperto, accredito differito dei versamenti, tassi passivi ultralegali o attivi sublegali quando siano indeterminabili (lo sono in pratica sempre) ecc.

Tutti i ricorsi summezionalti sono vinti in partenza sia in relazione all’usura, e sia, se non c’è, per anatocismo, commissioni di massimo scoperto e così via, perché la giurisprudenza in materia è PACIFICA!

Per cui, forti della somma che si incassa in primo grado, si può proseguire in appello ed in cassazione per il signoraggio PRIMARIO E SECONDARIO attendendo l’evoluzione giurisprudenziale

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.