GAETANO VILNO’ “LA PAURA IL GRANDE ALLEATO DELLE LOBBY “

gaetano_vilno_deciba

Lobby,Banche,Multinazionali,parliamo dello stesso argomento .

La paura di combatterle fa da padrone,un po’ i grandi media un po’ l’ignoranza e il gioco è fatto .

Spesso ci ritroviamo a combattere con questi nemici invisibili,quella paura interna che ci lasciano inermi davanti a reati e illeciti. Purtroppo sindacati e associazioni fanno il “gioco” dei grandi,abbiamo visto Banca Etruria e l’accettazione delle nuove norme Europee che per l’ennesima volta favoriscono i “grandi” a discapito dei “piccoli” .

Dobbiamo cambiare strada,oggi abbiamo tutti i mezzi per informarci,sia i privati che le aziende sopravvivranno solo con la cultura,in caso contrario nulla cambierà .

Non possiamo più delegare,noi dobbiamo essere artefici del nostro destino,per troppo tempo abbiamo delegato ai nostri avvocati,commercialisti,consulenti il nostro presente e futuro,ogni anno ci sono milioni di Euro persi per consigli sbagliati .

Non è tempo di delegare è tempo di cultura,la paura non può creare il nostro presente e futuro,quando un POPOLO è colto le lobby hanno le mani legate.

L’idea di DECIBA nasce con l’intenzione di creare un giusto equilibrio fra Lobby e chi difende i cittadini da molteplici abusi,purtroppo anche chi dovrebbe essere a difesa dei cittadini sembra essersi perso .

Lo vediamo tutti,gli interventi ci sono sempre dopo che i fatti gravi accadono,eppure ci sono situazioni così evidenti che non serve essere esperti per comprenderle.

La strada delle verità è sempre tortuosa,la storia ci insegna senza dubbio questo,chi ha combattuto per avere “giustizia” ha fatto spesso una brutta fine.

Come diceva Falcone chi ha paura muore ogni giorno,se oggi decidi di essere ignorante è solo una tua scelta,non delegare a professionisti o Politici la tua esistenza,dai a te stesso la possibilità di decidere cosa è giusto e cosa è sbagliato,lo dico sempre,la soluzione e il problema residente nello stesso posto … NOI .

Gaetano Vilnò

Video testimonianza di un’artigiano che ha scelto di controllare la banca

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.