Strategia politiche: ecco cosa dobbiamo aspettarci a settembre 2019

berlusconi-silvio-beppe-grillo-matteo-salvini-dimaio-sondaggi.governo-caduto-nuove-elezioni

“Il Popolo ha bisogno di promesse non di fatti ”

La Politica nei secoli ha sempre usato l’ignoranza, promesse, alleanze improbabili, emozioni.

Salvini a differenza di DiMaio è un politico di grande esperienza, l’improbabile alleanza fra lega nord e movimento 5 stelle era assurda, infatti non dovrebbe sorprendere la naturale caduta di Governo.

L’effetto novità di Beppe Grillo è ormai svanito, l’unica carta da giocare è Alessandro Di Battista, il battitore libero che è stato in grado di essere un Leader pur non essendo in Politica.

Il Trio Berlusconi, Salvini, Meloni è pronto, l’unica questione ancora in ballo e al quanto paradossale è che il Partito Democratico faccia un accordo con il Movimento 5 stelle e non facciano cadere il Governo.

La situazione attuale è che il Movimento 5 Stelle ha perso consenso, Salvini vola nei sondaggi e il Partito Democratico ha ripreso qualcosa dopo il periodo Renziano, infatti, l’unico che vorrebbe l’alleanza sarebbe essere proprio Renzi.

Se non ci sono ribaltoni il futuro è abbastanza semplice da intuirei centro destra farà un’alleanza con lo spot delle tasse e immigrazioni e andranno al Governo.

Beppe Grillo ha fatto il grande errore di mettersi con quelli che da 10 anni critica, questo ha fatto perdere la debole credibilità che il movimento 5 stelle aveva acquisito l’unica persona in grado di non fare crollare definitivamente il Movimento è proprio lui, DiBattista.

Purtroppo ad oggi non esistono grandi alternative, il movimento dell’onestà è stato ingenuo e ne sta pagando le conseguenze.

Nessuna sorpresa: è successo quello che è naturale succedesse, la Lega Nord non può stare con gli Anti Casta, probabilmente se il Movimento 5 stelle avesse deciso di non allearsi con nessuno sarebbe ancora il primo partito e governerebbe da solo.

Salvini ha fatto il miracolo politico

Fino a poco tempo fa la Lega Nord era si e no al 5% , dopo i vari scandali era molto improbabile far risalire un partito che peggio di quanto ha fatto non poteva. L’intelligenza di Salvini è stata utilizzare i Social e la forma più antica di comunicazione, andare alla “pancia” della gente, massimizzare le azioni fatte al fine di prendere consensi e alla fine staccare la spina.

RAZZISMO

Il razzismo ha sempre il suo “fascino ” dai una soluzione semplice a qualcosa di complesso.

Prima erano i meridionali, abbiamo dimenticato la PADANIA? Ora sono i neri, o comunque qualcuno diverso da noi, l’unica carta da giocare sono i Cinesi (che fra l’altro sono tantissime anche in Italia).

La persona comune non ha tempo e voglia di occuparsi di politica, per questo motivo sono gli spot che fanno la differenza, ci vogliono messaggi diretti e di facile comprensione, questa forma di comunicazione nei secoli ha sempre funzionato, alla fine noi siamo sempre gli stessi di 3 mila anni fa.

SAVIANO

Se da una parte abbiamo l’eroe Di Battista dall’altra abbiamo lo scrittore Roberto Saviano, entrambi capaci di comunicare e saranno la salvezza di entrambi gli schieramenti.

Cosa accadrà

La probabilità che il Centro Destra si affermi è molto alta, gli argomenti saranno sempre gli stessi e nulla sarà cambiato per l’ennesima volta. Triste? Pensateci.

Questa voce è stata pubblicata in Attualità e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.