Beppe Grillo aggredisce i grillini che parlano,le prove

i want

Beppe Grillo ha basato il proprio movimento sulla menzogna,un’attore,un comico,un business man,insieme a Casaleggio Associati hanno creato questo Brand che porta qualche milione di Euro nelle casse del comico .

La politica è stata sempre un buon “affare”,oggi persino un comico può diventare leader ,questo dovrebbe far preuccupare i veri politici,dovrebbe allarmare ogni persona con un minimo di testa,fra un VAFFANCULO e demagogia di basso profilo è arrivato il grande successo. Il più grande alleati del comico sono i vecchi partiti,solite facce,solite idee,soliti giornali che appoggiano l’uno o l’altro partito.

Noi parliamo del Movimento 5 stelle perchè lo consociamo,questo non è proporzionale ad essere favorevole al PD o PDL. Non esiste più destra o sinistra ,esiste solo giusto o sbagliato.

Questa moria di parlamentari a 5 stelle è dovuta ad un solo motivo,Beppe Grillo non ha rispettato i patti,i grillini è dal 2009 che attendono una piattaforma di voto,non sondaggi,una piattaforma di voto con una commissione esterna che controlli il reale orientamento del movimento,questo il vero motivo,diaria,conflitti personali fanno gossip,ma non corrispondo a verità . Beppe Grillo e Casaleggio hanno preferito tenere i potere assoluto,le scelte Nazionali vengono imposte dall’alto,Beppe Grillo decide gli uomini chiavi e le strategia da adottare,questa l’unica contestazione grillina .

Cosa accade quando un cittadino a 5 stelle non cede a questa oppressione del capo ?

Beppe Grillo e Staff scatenano un’influenza tale contro quel grillino che lo distruggerà,iniziano fantasie che si replicheranno nel tempo,alla fine chi ha reagito diventerà un sporco traditore che per denaro si è venduto. Abbiamo raccolto le prove,un’esempio palese di ciò che accade,il primo grillino messo alla gogna da Grillo,l’hanno definito il “Papa nero del Movimento 5 stelle ” lui è Gaetano Vilnò . L’autore di molte iniziative,ha portato nel tempo la rete ad avere dei dubbi,oggi il Movimento 5 stelle è messo in ginocchio .

Beppe Grillo il 09 Settembre 2009 attraverso il suo Blog dichiara :

http://www.beppegrillo.it/2012/09/spaccati_sarete.html#comments

“Apprendiamo dalla stampa che un gruppo di fuoriusciti del MoVimento 5 Stelle, uniti sotto il nome “movimento revolution”, si sia organizzato presentando un esposto all’Agcom, aprendo una crepa all’interno del MoVimento stesso. Precisiamo che non esiste nessun gruppo organizzato operante sotto il nome di “movimento revolution” benché meno composto da fuoriusciti del MoVimento 5 Stelle. Esiste invece un sito con tale dominio, gestito ad personam da Gaetano Vilnò, personaggio che purtroppo ben conosciamo da anni e che mai ha fatto parte del MoVimento 5 Stelle. Vilnò tentò nel 2009 di appropriarsi privatamente del logo M5S di Parma, con 3 anni di anticipo sulle elezioni comunali. Scoperto e segnalato dal Meetup locale, fu tempestivamente bloccato grazie all’intervento dello staff. Nel 2010, non trovando sponda nel gruppo che organizzava le liste alle elezioni regionali dell’Emilia-Romagna, si candidò con la Destra di Storace. Durante la campagna elettorale si rese protagonista di diverse violazioni alle norme vigenti. Ci stupisce come i media possano dare credibilità ad un personaggio del genere, che mai ha avuto a che fare col MoVimento 5 Stelle.” MoVimento 5 stelle Emilia-Romagna

Tutto questo corrisponde a menzogna,persino Marco Vagnozzi e Federico Pizzarotti di Parma appoggiarano tale falsità.
Qui la spiegazione completa

http://www.parmatoday.it/politica/gaetano-vilno-attacca-marco-vagnozzi.html

Vilnò attacca Vagnozzi: strumentalizza l’infomazione
Da ieri il suo nome rimbalza su tutte le testate locali e nazionali. Gaetano Vilnò ex grillino letteralmente sbattuto fuori nel 2009 dal guru del Movimento 5 Stelle all’indomani dello scalpore che hanno suscitato le sue dichiarazioni in merito al “sistema dittatoriale” che governerebbe il partito di Beppe Grillo ci tiene a precisare alcune “falsità che sono apparse sui media nelle ultime ore”.

“Non sono de La Destra. Non lo sono mai stato” tuona Vilnò “Marco Vagnozzi (presidente del Consiglio comunale ndr) ha utilizzato l’informazione strumentalizzandola con i metodi della vecchia politica deviando così la vera notizia della scarsa democrazia all’interno del Movimento 5 Stelle. Preciso inoltre che quando una persona denigra chi informa significa che teme l’informazione stessa. Invito Vagnozzi a valutare seriamente il problema della democrazia nel suo partito”.

Il Fatto Quotidiano da supporto a questa falsa notizia e aggravando l’immagine di Vilnò tenta di far passare questa testimonianza in attacco politico

Esposto contro i 5 stelle: “L’autore ex candidato della Destra di Storace”

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/09/03/esposto-contro-5-stelle-lautore-ex-candidato-della-destra-di-storace/341294/

In realtà vilnò non ha mai fatto parte di nessun gruppo politico,l’unico errore è stato quello di reagire a Grillo e le sue direttive dall’alto.

L’indiferrenza è stata l’elemento più pericoloso,quelli che il giorno prima di erano “amici” il giorno dopo erano sul web che ti massacravano,oggi accade ancora .

Beppe Grillo non rispetta i patti,questa l’unica verità,vediamo Giornalisti che cercano verità misteriose,quando la semplicità dei fatti dovrebbe dare semplici soluzioni .

L’onestà è un prezzo caro da pagare,è sempre stato così nei secoli dei secoli,trovarsi a scontrarsi con un colosso come Beppe Grillo non è facile,ma alcuni hanno avuto il coraggio di farlo .

Nei Libri di Mauro Carbonaro e Francesco Oggiano,viene spiegato al dettaglio tutti gli eventi,l’importanza di avere la conoscenza prima di giudicare è fondamentale,dare in mano l’Italia ad un comico menzoniero è molto pericoloso .

Questa email è stata mandata da Beppe Grillo e Staff,promozionavo nel 2009 il capo Lista Gaetano Vilnò

email grillo vota vilno

Nella dichiarazione di Grillo nel suo Blog dichiara di non conoscere il “personaggio” Gaetano Vilnò,perchè mai promozionarlo ? Questa prova dimostra la falsità di Grillo,la pericolosità del soggetto,se parli vieni messo alla gogna.

Questa la più grande paura dei Grillini,parlare,fortunatamente qualcuno ha deciso di reagire,infatti Grillo sta tentando di screditarli.

Beppe Grillo crea il dubbio su tutti i fuori usciti,le divide,ogni grillino ha il dubbio che l’altro sia un sporco Bastardo,per questo motivo non si è ancora creato un vero gruppo dissidenti in Italia .

Beppe Grillo non vuole un Movimento,vuole ADEPTI,persone che abbiamo fede in lui,persone che eseguono senza pensare,un esercito,una setta,tutto,ma non un movimento . Ogni persona che ha conosciuto Beppe Grillo nè parla male,lo descrive come un’ignorante avido,non ci puoi parlare,devi solo ascoltarlo .

I veri dissidenti in Italia si conosco tutti,abbiamo una rete capace di di portare infromazione in tutta la rete,infatti,ci siamo riusciti .

Siamo pronti,siamo in tanti,ci interessa diffondere le informazioni,la politica per ora è un’argomento che ci interessa ma non da protagonisti,la vera politica è l’informazione,spostare l’opinione pubblica alla verità . Il web è una fonte infinita di informazioni,alcune sono bufale,altre meno ,altre verità,è possibile attraverso ricerche approfondite, arrivare a verità ,certo,serve tempo e dedizione,ma solo questo vi darà la possibilità di fare giuste scelte .

Oggi il partito del NON VOTO è in aumento esponenziale,Beppe Grillo ha dimezzato i voti,ma il PD E IL PDL non hanno guadagnato ciò che ha perso Grillo,questo dato è significativo,il popolo non è cosi ignorante,ha capito che senza una svolta vera preferisce delegittimare lo stato .

Beppe Grillo è finito,ha dato una bella smossa alla politica Italiana,ormai molti hanno capito,il comico è un comico,deve tornare a fare il proprio mestiere,ora nasceranno i veri movimenti popolari,senza Grillo e padroni,ora inizia la vera rivoluzione .

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.